Martedì, 23 Agosto 2016 12:05

Dal 15 settembre arriva il bonus cultura di 500 euro per 18enni. Ecco come funziona

di 

Sei nato nel 1998? E' meglio sapere allora che dal 15 settembre potresti avere un bonus dal Governo di 500 euro per libri, musei, aree archeologiche, biglietti per cinema, teatri, mostre, concerti, fiere ed eventi.

E' la paghetta di Renzi per chi, per la prima volta, si affaccia nelle urne elettorali? Chiamatela come volete, ma tanto vale sapere in caso come usufruirne. E poi votare chi vi pare, ci mancherebbe.

Il voucher infatti si basa su un finanziamento complessivo di 290milioni di euro e potranno beneficiarne complessivamente 574.593 diciottenni, inclusi gli stranieri regolarmente residenti in Italia,  che hanno compiuto o compiranno 18anni nel 2016.

Come si fa?
C'è ovviamente da scaricare una App (ancora non disponibile) sul sito 18app.it (attualmente non raggiungibile però) o sugli gli store sia di Android che di Apple.

Contestualmente il diciottenne dovrà certificare la sua identità registrandosi in uno dei cinque identity provider Poste, Aruba, Tim, Infocert e Sielte ed ottenere lo Spid (Sistema pubblico per la gestione dell'identità digitale) che permette agli utenti di ricevere le credenziali da inserire nella app. A quel punto verrà creato per l'utente un plafond di 500euro che sarà attivo fino a dicembre 2017.

Una volta accreditati non resterà che procedere agli acquisti che avverranno tramite l'emissione di un voucher, il cui importo verrà scalato dai 500 euro al momento della fruizione.
Chiaro che si può comprare un libro sia in formato digitale o portare il voucher in formato digitale (su smartphone) o cartaceo (stampandolo), in libreria o al cinema o al museo in questione. Chi vende dunque fatturerà direttamente allo Stato in modo digitale.

Non resta che riempire il carrello e, con il referdum costituzionale alle porte, continuare a votare secondo coscienza.

 

Ultima modifica il Martedì, 23 Agosto 2016 12:38

Articoli correlati (da tag)

Chiudi