Mercoledì, 19 Ottobre 2016 19:05

L'Aquila, workshop "Tammurriata e Pizzica" con Mariangela Berazzi

di 
Mariangela Berazzi Mariangela Berazzi

ArtistiAquilani ospiterà nella Casa del Teatro (Piazza d'Arti, Via Ficara, L'Aquila) il workshop Tammurriata e Pizzica con Mariangela Berazzi.

Il workshop, che si terrà il 17 e 18 dicembre, si propone di far conoscere due delle danze popolari del sud Italia nella totalità della loro espressione, compreso il tamburo ed il canto: Pizzica Pizzica del Salento e Tammurriata (zona Agro-Nocerino-Sarnese).

L'esperienza sarà arricchita dal concerto "Mamma li Turchi" che si terrà sabato 17 dicembre alle ore 21,00 sempre alla Casa del Teatro.

Pizzica Pizzica

La Pizzica (nella sua forma più tradizionale detta appunto "pizzica pizzica") è una danza popolare del Salento ma non solo: fa parte della grande famiglia delle tarantelle, diffuse a partire dall'età moderna in Italia meridionale.

La pizzica pizzica era essenzialmente una danza ludica dei momenti di festa, ma veniva praticata anche durante i rituali terapeutici del tarantismo con lo scopo di esorcizzare i tarantati e guarirli dal loro male attraverso il ballo che questa musica frenetica scatenava.

Tamurriata

La tammurriata è una danza tradizionale della Campania che prende il nome dal ritmo rigidamente binario, marcato dal tipico tamburo, detto tammorra.

Si balla esclusivamente in coppia (mista e non) ed è caratterizzata dall'uso delle castagnette che, oltre a fornire il ritmo base, obbliga ad una particolare cinetica di mani, braccia e busto.

Mariangela Berazzi

Dopo il diploma di Maturità Scientifica studia Lettere Moderne presso gli Atenei "Federico II" di Napoli e "Università degli Studi" di Perugia, interessandosi alla Storia del Teatro, all'Antropologia Culturale, ed all'Antropologia Teatrale. Si forma al lavoro attoriale studiando diverse discipline (Impostazione ed Educazione del corpo. Studia canto e ricerca vocale con il compositore e maestro Bruno De Franceschi (2007-2009), con Elisa Tonelli (2012-2013) e con Chiung Wen Chang (2014-2016). Studia i tamburi, il canto, le danze popolari del Sud Italia (tammurriata, pizzica pizzica, tarantella calabrese, tarantella di Carpino) e dal 2009 si dedica al loro insegnamento. Si appassiona alla tammurriata seguendo corsi di danza e tamburo con Antonio Matrone detto 'O Lione. Scopre poi la pizzica pizzica. Attualmente lavora con Teatro Proskenion (Calabria), Ritmi-Associazione di promozione sociale (Umbria), Associazione Culturale Tarantarci (Umbria), UISP Orvieto (Umbria).

Ultima modifica il Mercoledì, 19 Ottobre 2016 19:21

Articoli correlati (da tag)

Chiudi