Martedì, 06 Giugno 2017 17:29

L’Aquila: al Munda l’incontro inter-commissioni dell’ICOM – International Council of Museums

di 
Munda Munda

Si parlerà di accessibilità culturale, memoria collettiva e vulnerabilità culturale nei luoghi colpiti da un terremoto nell’incontro inter-commissioni dell’ICOM-Italia, che si terrà a L’Aquila, presso il Munda Museo Nazionale d’Abruzzo venerdì 9 giugno, a partire dalle ore 10.30.

La sezione Italiana dell’International Council of Museum - il più grande network mondiale di professionisti museali - ha fortemente voluto che questa riunione si svolgesse nel capoluogo abruzzese, trovando la piena disponibilità e collaborazione di tutti gli Istituti territoriali del Ministero dei Beni culturali, che da anni lavorano quotidianamente e congiuntamente al recupero, alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale duramente colpito dal sisma del 2009.

L’incontro, aperto a tutti, coinvolgerà le commissioni Accessibilità museale, Educazione e mediazione, Sicurezza ed emergenza, Tecnologie digitali per il patrimonio culturale, Gruppo di Lavoro Giovani professionisti museali, e approfondirà tematiche affrontate concretamente da 8 anni, giorno dopo giorno, nel territorio dell’Aquila e del suo cratere sismico, e tornate di drammatica attualità in tutto il centro Italia, negli ultimi mesi.

I lavori saranno aperti dai saluti del direttore del Polo Museale d’Abruzzo, Lucia Arbace, del Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Aquila e cratere, Alessandra Vittorini, del Direttore del Munda, Mauro Congeduti, e del Presidente di ICOM Italia, Tiziana Maffei.

Seguiranno gli interventi di Miriam Mandosi, coordinatrice del Gruppo di lavoro dei giovani professionisti museali, Anna Maria Marras, coordinatrice commissione Tecnologie digitali per il patrimonio culturale, Antonella Nonnis, coordinatrice commissione Sicurezza ed Emergenza nei musei, Valeria Pica, coordinatrice della commissione Educazione e mediazione, e Dario Scarpati, coordinatore della commissione Accessibilità Museale.

L’appuntamento si concluderà, nel primo pomeriggio, con dei sopralluoghi (riservati ai membri delle commissioni) ai cantieri di restauro di Palazzo Ardinghelli e del Forte Spagnolo, esempi di edifici storici restaurati destinati a diventare spazi espositivi.

Articoli correlati (da tag)

Chiudi