Stampa questa pagina
Martedì, 17 Ottobre 2017 10:33

Centro storico, i commercianti: "Almeno uno sportello e tornino le Poste"

di 

A seguito dell’incontro avuto col sindaco Pierluigi Biondi il 9 ottobre scorso, le attività produttive del centro storico hanno ritenuto opportuno riunirsi per confrontarsi sulle diverse problematiche che riguardano le attività stesse e su eventuali proposte, cercando di fare fronte comune.

Ebbene, nel corso dell’incontro è emersa l’urgente necessità di ricollocare gli uffici amministrativi, e non solo, in centro storico per far sì che il cuore della citttà torni ad essere pienamente attivo, non solo dal punto di vista commerciale. Pertanto, "al termine della riunione sono emerse due proposte da sottoporre all’amministrazione comunale:

  • il ripristino di almeno uno sportello comunale;
  • l’apertura di un ufficio postale, quest’ultimo indispensabile non solo per le attività produttive del centro storico, ma anche per tutti i cittadini che sono tornati a vivere in città".

I commercianti del centro storico ritengono opportuno, dunque, "chiedere un nuovo incontro con l’amministrazione comunale, il sindaco Pierluigi Biondi e l’assessore alle attività produttive Alessandro Piccinini, al fine di presentare le proposte e far sentire la propria voce per far sì che il centro storico possa tornare ad essere pienamente operativo".

Le attività del Centro storico: La Luna Store, Sista Abbigliamento, Gioielleria Armenia, Bar Nurzia, Enoteca Quattro Quarti e Forno Placidi, Robero Grillo, Giramondo L’Aquila, Gioielleria Mastropietro, 100 Montaditos, Firminio L’Aquila, Marta Sista, la Camoscina, Aldo Coppola Parrucchieri, Armenia Gioielli, Vesti la natura, Tecnorete, Feel Good, Giovanni Palumbo, Pasticceria Tullio Manieri, Gioielleria Cavallo, Sharky Art Gallery, Mai più senza, Be Vegan, Studio fotografico Stefano Pettine, Ocean Drive.

Ultima modifica il Martedì, 17 Ottobre 2017 17:10

Articoli correlati (da tag)