Giovedì, 27 Settembre 2018 18:35

"La scienza è democratica?": il Festival della Partecipazione con Matteo De Giuli (Radio 3 Scienza) a Street Science

di 
Matteo De Giuli Matteo De Giuli

Il Festival della Partecipazione incontra Street Science, l’iniziativa organizzata dall’Università dell’Aquila, nell’ambito della Notte europea dei ricercatori, per portare la scienza nelle strade del centro storico, tra giovani e studenti.

Il Festival sarà presente con un proprio stand a Piazza Palazzo e un proprio evento, inserito nel cartellone Discorsi da bar in programma venerdì 28 settembre alle 19 nella birreria Anbra.

La scienza è democratica? è il titolo dell’incontro, che avrà come protagonista il giornalista scientifico Matteo De Giuli, redattore e voce di Radio 3 Scienza e collaboratore di Wired.

Spaziando dalla citizen science alle bufale sui vaccini, De Giuli parlerà del difficile rapporto tra la ricerca scientifica e la partecipazione dei cittadini nella società della conoscenza.

La scienza non è democratica”  afferma De Giuli “è uno slogan di successo adottato da molti divulgatori e scienziati nel tentativo di combattere complottismi e teorie antiscientifiche considerate potenzialmente pericolose. Ma è davvero utile come slogan? E racconta davvero bene come funziona il processo scientifico, o è una banalizzazione a sua volta pericolosa?”.

“Secondo molti” osserva De Giuli “il complesso edificio della scienza ha qualche affinità proprio con la democrazia. Qual è allora oggi (e qual dovrebbe essere, in un mondo ideale) il rapporto tra ricerca scientifica e partecipazione dei cittadini nella società della conoscenza? Dalla cosiddetta citizen science al dibattito ormai sterile pro e contro i vaccini, ripercorreremo, con l’aiuto di qualche esempio, le discussioni degli ultimi anni”.

Organizzato da ActionAid Italia e Cittadinanzattiva, con il contributo di Slow Food e la collaborazione del Comune dell’Aquila, il Festival della Partecipazione, giunto alla sua terza edizione, si svolgerà all’Aquila dall’11 al 14 ottobre.   

Il concept scelto quest’anno è “Il senso della democrazia e della partecipazione in un’epoca segnata da incertezze e timori”.

Saranno, come nelle passate edizioni, quattro giorni ricchi di dibattiti, spettacoli, concerti, laboratori, incontri con musicisti, artisti e scrittori. Tra gli ospiti, il giornalista Marco Damilano, la scrittrice Michela Murgia, i cantautori Dente e Colapesce e il cantante dei Modena City Ramblers Cisco.  

Il programma ufficiale è consultabile sul sito www.festivaldellapartecipazione.org, dove è possibile prenotarsi anche agli eventi.

Articoli correlati (da tag)

Chiudi