Stampa questa pagina
Domenica, 18 Novembre 2018 19:24

Integrazione, idee da coltivare: 8 imprese costituite da migranti verranno presentate il 20 dicembre a L'Aquila

di 

Il 20 dicembre a L’Aquila verranno presentate le 8 imprese i costituite da migranti titolari di protezione internazionale, costituite all’interno del progetto Idee da coltivare.

Il progetto, promosso dall’Arci e co-finanziato dal Ministero dell’Interno attraverso il Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020, attivato nel settembre 2017 in collaborazione con 4 Comitati Territoriali Arci, ha sostenuto lo start up di 8 imprese costituite da migranti titolari di protezione internazionale (TPI) nell’ambito dei servizi e dell’agricoltura biologica.

Il progetto ha previsto l’offerta di percorsi di potenziamento della conoscenza della lingua italiana e di un pacchetto informativo e di accompagnamento per l’avvio di impresa. Al termine del primo percorso i partecipanti si sono esercitati nella descrizione di un proprio progetto d’impresa.

A L’Aquila, nei mesi di agosto e settembre 2018, si è provveduto alla scrittura delle idee progettuali e dei business plan con il supporto di un consulente del lavoro. Quattro idee imprenditoriali tra le quali, una commissione composta da Arci L’Aquila, CNA, CSA, Camera Commercio e dalla CIA, ne ha selezionate due, un progetto di apicoltura ed uno di coltivazione dei grani antichi, che nei prossimi mesi cercheranno di inserirsi nel difficile mondo del lavoro, puntando su sostenibilità e sulla valorizzazione del territorio.

In tutta Italia, le 8 idee imprenditoriali - potenzialmente di successo - hanno potuto contare su un accompagnamento specifico ed un contributo per l’avvio dell’impresa: le idee proposte selezionate hanno partecipato all’ultimo modulo informativo e di accompagnamento alla creazione di impresa; hanno ricevuto un contributo di 10 mila euro, attraverso Banca Etica, per l’avvio dell'attività, l’assistenza e il supporto per l'eventuale accesso al credito bancario (microcredito). Le imprese finanziate infine sono state accompagnate e monitorate durate il primo periodo di attività.

In occasione della Giornata Internazionale peri Diritti dei Migranti è previsto a L’Aquila l’evento finale del progetto che prevedrà momenti di presentazione con le scuole e con la partecipazione di imprese virtuose a livello locale e nazionale.

Articoli correlati (da tag)