Giovedì, 22 Novembre 2018 12:18

"Frantoi aperti": alla scoperta dell'olio aquilano. Il 24 e 25 a Navelli e nella Valle del Tirino

di 
Navelli Navelli

Torna “Frantoi Aperti”, l’evento nato per promuovere le coltivazioni olivicole nelle zone pedemontane dell’Aquilano.

Due le giornate in programma: sabato 24 e domenica 25 novembre a Navelli (L’Aquila) e nei comuni della Valle del Tirino (Capestrano, Ofena e Carapelle Calvisio).

I “Frantoi Aperti” che saranno a disposizione dalle ore 10 alle ore 18 dei due giorni per le visite sono i seguenti: Frantoio Di Iorio a Navelli e Antico Frantoio Palomba nella frazione Civitaretenga (il più antico tra quelli ancora in uso), Frantoio Ottaviani a Santa Pelagia di Capestrano, Frantoio Lancione in contrada Le Fonnere di Ofena ed il Frantoio Antonacci di Carapelle Calvisio.

Si parte sabato 24 alle ore 10,00 a Santa Pelagia con l'”Agri-asilo”, per informazioni e prenotazioni 349-7889413 (Stella Di Ruscio) 327-5704637 (Daniela Scrimieri).

Alle ore 15,00 ad Ofena analisi sensoriale dell’olio extravergine di oliva con Franco Volpe dell’Ass. Rustica e Gentile; appuntamento che si ripete alle ore 16,00 a Santa Pelagia e alle ore 17,00 a Navelli, dove seguuirà una festa con degustazione di un piatto di pasta con ceci e zafferano, prodotti tipici per eccellenza del borgo, accompagnata da vino e musica dal vivo.

La festa continuerà domenica 25 alle ore 12 con il pranzo del contadino, a base di prodotti tipici locali presso il Frantoio Ottaviani a Santa Pelagia, che proprio quest’anno festeggia i cento anni di apertura, oltre che con le visite in tutti i frantoi coinvolti.

A Carapelle, possibilità di visitare il frantoio antico nella due giorni.

Inoltre, venerdì 23 novembre giornata dedicata alle scuole, con gruppi di studenti che saranno accompagnati alla scoperta dell’arte olearia.

Per informazioni e prenotazioni 0862-959119, 0862-959158 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Articoli correlati (da tag)

Chiudi