Stampa questa pagina
Giovedì, 24 Gennaio 2019 14:30

Cinema: "L'Aquila Biografestival", tre giorni di proiezioni di film biografici

di 
Un fotogramma del film "Don't worry" Un fotogramma del film "Don't worry"

Prende il via il nuovo progetto dell’Aquila Film Festival, “L’Aquila Biografestival”, che avrà luogo al Palazzetto dei Nobili nei giorni 28, 29 e 31 gennaio.

"Si tratta" si legge in una nota ufficiale del Festival "di uno spin off tematico che racconterà le vite di grandi personaggi della storia, della scienza e della cultura, confermando una volta di più la voglia del festival aquilano di inventare e sperimentare nuovi progetti da offrire al proprio pubblico avvalendosi di colaborazioni prestigiose".

"Di grande rilievo, infatti" prosegue la nota "i soggetti che contribuiranno alla realizzazione della manifestazione: Thales Alenia Space, società leader mondiale del settore aerospaziale presente a L’Aquila con uno stabilimento, metterà a disposizione due nomi importanti, quelli dell’Ing. Maria Antonietta Perino, Director Relations with Space Associations Thales Alenia Space Torino, e dell’Ing.Fabio Occhioni, Industrial Director and Logistics Coordinator Thales Alenia Space L'Aquila, che interverranno all’interno dell’incontro di apertura previsto per il 28 gennaio dal titolo “Dal primo uomo a Ultima Thule, il racconto delle esplorazioni spaziali”: partendo dalla figura di Neil Armstrong, il primo astronauta a mettere piede sulla Luna, illustreranno la storia e le prospettive delle missioni spaziali da un punto di vista tecnico e scientifico. Allo stesso incontro parteciperà anche il Prof. Stefano Boero, docente di Storia moderna e contemporanea dell’Università degli Studi dell’Aquila, che contestualizzerà tali esplorazioni da un punto di vista storico e geopolitico. La presenza del Prof. Boero è l’ennesima conferma del grande feeling tra l’ateneo aquilano e il L’Aquila Film Festival".

"Altra importante conferma, poi" continua la nota "è quella dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila che presenzierà gli incontri di martedì 29 e mercoledì 30, rispettivamente sul pittore viennese Egon Schiele e sul vignettista americano John Callahan, attraverso i propri docenti Prof. Maurizio Coccia, Prof. Enzo de Leonibus, Prof. Michael Rocchetti (nome d’arte Maicol & Mirco) e Prof. Marcello Gallucci. Nella tre giorni saranno proiettati i film First man di Damien Chazelle, Egon Schiele di Dieter Berner, Menocchio di Alberto Fasulo, Don’t worry di Gus Van Sant e Il Giovane Karl Marx di Raoul Peck".

"L’Aquila Biografestival” rientra nel cartellone denominato “Festival dei Festival”.

Per programma, informazioni e orari è possibile consultare il sito web www.laquilafilmfestival.it, la pagina Facebook laquila.filmfest o scrivere all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il programma è scaricabile anche QUI.

Articoli correlati (da tag)