Stampa questa pagina
Venerdì, 12 Aprile 2019 12:54

L'Aquila: il giuramento degli allievi marescialli della scuola della Guardia di Finanza

di 

Stamane, gli allievi marescialli della scuola della Guardia di Finanza, 90esimo corso 'Monte Cimone II', hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana.

"Si rinnova e si rafforza il legame tra la città e un'istituzione che dopo il sisma è stata strategica e decisiva nell'azione di sostegno alla nostra comunità", il saluto del sindaco Pierluigi Biondi.

Oltre tremila i familiari che hanno assistito al giuramento, sul campo sportivo della Scuola ispettori e sovrintendenti a Coppito; la cerimonia, che ha segnato il primo traguardo della carriera dei frequentatori che avevano varcato i cancelli dell’Istituto lo scorso 27 novembre, si è svolta alla presenza del comandante generale Giorgio Toschi e dell’ispettore per gli istituti di istruzione Carlo Ricozzi.

Nel suo discorso il comandante della scuola Gianluigi Miglioli ha ribadito agli allievi le responsabilità connesse ai compiti che li attendono, che presuppongono onestà, disciplina, motivazione e professionalità. La cerimonia si è chiusa con l’intervento del generale Toschi che ha ricordato agli allievi che da oggi fanno parte a pieno titolo “di una moderna forza di polizia economico-finanziaria” e questo comporta “l’intima adesione ad un peculiare sistema di valori comportamentali e di principi etici, senza i quali non si può comprendere il significato profondo della missione del corpo al servizio degli altri”.

Articoli correlati (da tag)