Venerdì, 17 Maggio 2019 13:10

"Non dimenticate le canzoni che vi hanno salvato la vita": all'Aquila "Ambulance Songs"

di 

Martedì 21 maggio, alle 18:30, alla libreria Polarville (via Castello, L'Aquila - telefono 0862/65657), si terrà la presentazione del libro Ambulance songs. Non dimenticare le canzoni che ti hanno salvato la vita, di Luca Bonaguidi e Salvatore Setola (Arcana).

Sarà presente uno dei due autori, Luca Bonaguidi.

IL LIBRO

Ambulance Songs - Non dimenticare le canzoni che ti hanno salvato la vita è un inclassificabile atto d’amore e devozione nei confronti della musica e del potere salvifico delle canzoni, edito da Arcana Edizioni a marzo 2019. Un libro commosso per “non dimenticare le canzoni che ti hanno salvato la vita” e per un’erotica della musica, che deponga le ostilità dell’interpretazione in favore del sentimento poetico verso le canzoni.

Luca Buonaguidi e Salvatore Setola propongono narrazioni inconsuete rispetto ai classici registri della critica, prediligendo di brano in brano uno stile emotivo, intimo e in consonanza poetica con lo spirito dei diversi brani scelti e in cui poesia e prosa si affiancano in interazione semantica reciproca, per raccontare i due emisferi dell’ascolto nell’attimo esatto della scossa sismica prodotta dalla musica nell’anima di un appassionato.

Con immagine di copertina realizzata da Daniele Gaudiano, il volume ha la struttura di un cofanetto con tanto di ghost track, bonus track e contenuti extra – a cura degli ospiti Diego Bertelli, Carlo Bordone, Claudio Fabretti – e copre una moltitudine di generi, epoche e tematiche: dalla ribellione all’amore, dalla follia alla malinconia, dal dolore alla spiritualità. Il risultato è una playlist eterogenea che affianca pietre miliari a capolavori dimenticati ma soprattutto un kit di pronto soccorso per musicofili in crisi di senso. Un invito alla catarsi attraverso la musica, dedicato a chiunque cerchi ancora una canzone.

GLI AUTORI

Luca Buonaguidi

E' scrittore, poeta, psicologo, autore di poesie come I giorni del vino e delle rose (2010, Fermenti), Ho parlato alle parole (2014, Oèdipus) e libri come India – complice il silenzio (2015, Italic Pequod), diario di un viaggio solitario in Sri Lanka, India, Nepal e Tibet. Si è anche occupato di musica curando la pubblicazione di Franti. Perché era lì – Antistorie da una band non classificata, romanzo collettivo su una delle più influenti band italiane degli anni ’80. E’ autore del bellissimo blog http://www.carusopascoski.com e collabora con vari musicisti come Elias Nardi, Girolamo De Simone, Max Fuschetto, Cris Yan e lo storico gruppo Alt-rock italiano dei Maisie. Potete trovarlo in giro per l’Italia a leggere le sue poesie col sottofondo della musica di Elias Nardi, del Collective Nimêl o di Cris Yan (come vedete nella foto di copertina).

Salvatore Setola

È redattore della webzine www.ondarock.it, dove coordina la sezione “Pietre Miliari”. Ha collaborato anche con le riviste «Il Mucchio Selvaggio» e «Il Mucchio Extra».

Ultima modifica il Venerdì, 17 Maggio 2019 13:52
Chiudi