Stampa questa pagina
Venerdì, 03 Luglio 2020 13:24

Sabato 4 luglio Le Cantrici di Euterpe aprono la XXIV rassegna di Musica Antica

di 

Le voci femminili de Le Cantrici di Euterpe tornano a far risuonare il quattrocentesco e suggestivo Chiostro del Convento di San Giuliano per il concerto di apertura della Rassegna di Musica Antica “I Concerti di Euterpe” da loro realizzata in collaborazione e con il sostegno della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”.

L’appuntamento è per sabato 4 luglio con doppio spettacolo, uno alle ore 19 e uno alle ore 21,30.

L’ingresso è libero ma con prenotazione obbligatoria al numero 086224262 entro le ore 13 del giorno stesso del concerto che si svolgerà anche in caso di maltempo  

Le Cantrici di Euterpe propongono il programma “Donna de Paradiso. La devozione mariana nell’Europa mediterranea”. insieme all’ensemble strumentale Aquila Altera formato da Gabriele Pro viella, Antonio Pro liuto e oud, Cristina Ternovec ribec, viola de arco, Beatrice Dionisi arpa, Roxana Elena Brunori salterio, Roberto Alfonsetti bendir, darbuka, percussioni. Il canto solista e la direzione musicale sono affidati a Maria Antonietta Cignitti.

Il culto mariano nei primi secoli del cristianesimo era praticato durante le feste che celebravano i Misteri di Gesù Cristo. Dal V secolo fu inserita una festa che celebrava la Madre di Dio in unione al mistero dell’incarnazione; in seguito furono introdotte gradualmente altre ricorrenze dedicate alla Vergine, attraverso le quali la devozione a Maria si affermò sempre più decisamente. Il concerto, dunque, è costituito da una seria di Cantigas e Laude della devozione mariana.

Ultima modifica il Venerdì, 03 Luglio 2020 13:38

Articoli correlati (da tag)