Stampa questa pagina
Mercoledì, 21 Luglio 2021 13:56

"Wunder Tandem Live!": laicità, libertà e autodeterminazione nel Parco di Collemaggio

di 

Domani, giovedì 22 luglio, i collettivi Fuori Genere e 3e32, insieme alle associazioni Arcigay L’Aquila, Link Studenti Indipendenti e Uds vi invitano a partecipare ad una serata all’insegna della libertà e laicità!

Con il gioco di parole ideato per l’evento, “Born to be Pride… not priest!”, si vuole rimarcare la necessità, sempre più impellente, di avere spazio per l’autodeterminazione dei corpi e degli spiriti perché la società di oggi è nuova e sempre più consapevole delle infinite sfaccettature e possibilità che possono avere l’animo umano così come le relazioni; tuttavia questo potenziale viene represso e mortificato da persone e istituzioni che impongono la propria morale a discapito della vita di tuttə.

Per questo motivo, dalle ore 19 saranno presenti a CaseMatte il banchetto dell’UAAR (Unione degli Atei Agnostici Razionalisti) con i moduli per lo sbattezzo - atto politico che va a contrastare le ingerenze vaticane che da sempre ostacolano il progresso del nostro Paese, facendosi forte del gran numero di battezzati, praticanti e non che lo popolano – e il banchetto dell’Associazione Luca Coscioni, che sta portando avanti da anni una battaglia per ottenere il diritto ad un’eutanasia legale per le persone che ne necessitano: in occasione dell’evento a CaseMatte, dalle 19.00 alle 21.00, sarà possibile firmare la petizione.

"Così come il Ddl Zan viene ostacolato dalle destre e dalle presenze più tradizionaliste che sono in Parlamento, anche la legge per l’Eutanasia Legale ancora fatica a vedere la luce a causa dell’imposizione di un’etica e una morale che non sono universali, non hanno lo stesso valore per ogni individuo e quindi non dovrebbero essere prese come unico punto di vista", sottolineano gli organizzatori. "Crediamo che la battaglia per la laicità sia infatti una lotta per la libertà di autodeterminazione, in ogni fase della vita: dal concepimento all’aborto, dal matrimonio egualitario, all’adozione di un figlio per una coppia omogenitoriale, da un’eventuale transizione di genere, che sia o meno completa, fino alla morte naturale, o agevolata, in uno spazio sicuro e protetto".

Questa festa di liberazione raggiungerà il suo apice quando saliranno sul palco le protagoniste musicali della serata, Le Wunder Tandem, un duo musicale che eleva il feticcio a cimelio di un pastiche musicale che mescola i generi più disparati, senza passare dal via. Due voci, una fisarmonica e un mini drum set pronti a stupire l’incauto passante e l’intrepido ascoltatore con mashup sfrontati e ironici che abbattono definitivamente le differenze di genere!

E a proposito di differenze di genere, durante tutto l’evento nel baretto di CaseMatte sarà proiettato un video estratto dalla serie “Fuori Genere incontra” in cui vengono intervistati Daniele Fabbri, Andrea Santoro e Lorenzo Gasparrini uomini che si occupano in modi diversi di tematiche di genere, a prova che le possibilità dell’animo umano hanno infinite sfaccettature, che con i tempi che cambiano prendono forme sempre più diverse e allo stesso tempo unite.

A vivacizzare ulteriormente lo show, ci saranno inoltre le ballerine di danza aerea e di dancehall, che si esibiranno prima del duo e infine balleremo con il DJ Set dedicato a Raffaella Carrà (con Lotus Flower) e quello di DJ STIC e Intersezioni Corp. (Hi tech music for your soul).

Articoli correlati (da tag)