Stampa questa pagina
Venerdì, 27 Giugno 2014 13:49

Simona Molinari, Concato e Caputo alla 720^ Perdonanza Celestiniana

di 

Saranno Simona Molinari, Sergio Caputo e Fabio Concato gli artisti di punta che si esibiranno nella 720° edizione della Perdonanza Celestiniana, in programma dal 23 al 29 agosto.

Il cartellone completo degli eventi verrà reso noto solo tra qualche settimana ma alcune anticipazioni sono state svelate nel corso della conferenza stampa nella quale è stato presentato il nuovo logo della manifestazione (foto), curato dalla giovane grafica Luigina Di Giampietro (l'unica ad aver risposto al bando pubblicato sul sito dell'ente qualche mese fa).  Nel nuovo marchio, il rosone della Basilica di Collemaggio si fonde con il volto di una donna ritratto di profilo.

"Perdonanza Parte di te" è il nuovo claim adottato per l'edizione 2014, "a voler rimarcare" ha detto l'assessore Alfredo Moroni (presidente del comitato organizzatore) "la volontà dell'amministrazione di implementare sempre più il coinvolgimento dei cittadini nell'evento e di rendere il giubileo celestiniano un patrimonio di tutta la comunità".

Oltre a "partecipazione", l'altra parola chiave usata da Moroni è stata "sprovincializzazione": "Dobbiamo far sì che il messaggio di riconciliazione, perdono e pace legato alla Perdonanza, e tutti gli eventi ad essa connessi, escano dal ristretto perimetro delle ricorrenze locali" ha detto in sostanza l'assessore.

Si confida molto, da questo punto di vista, nell'inserimento della Perdonanza nell'elenco Unesco dei patrimoni orali e immateriali dell'umanità. Il riconoscimento sarà ufficializzato solo l'anno prossimo ma il tema sarà affrontato già il prossimo 4 luglio in un convegno che si terrà al Palazzetto dei Nobili. Tra gli ospiti il prof. Giovanni Puglisi, rettore dello Iulm di Milano e presidente della Commissione nazionale italiana per l'Unesco, tra coloro che più alacremente hanno lavorato affinché L'Aquila e la Perdonanza potessero essere iscritte nella prestigiosa lista unescana.

Per conoscere gli altri appuntamenti dell'edizione 2014, bisognerà aspettare, si diceva, ancora qualche giorno. Incerto, per ora, è il budget sul quale il Comune potrà fare affidamento. L'anno scorso il plafond fu di quasi 300 mila euro ma Cialente ha già annunciato che, per le edizioni future, chiederà alla Regione, visto anche il cambio di guardia che c'è stato con l'insediamento di Luciano D'Alfonso, un maggiore impegno economico.

Altre indiscrezioni filtrate dalla conferenza stampa (alla quale hanno partecipato anche l'assessore alla Cultura Betty Leone, il prof. Francesco Zimei e Don Pagano Le Rose del Comitato Perdonanza e l'assessore al Turismo Lelio De Santis) hanno confermato una nuova edizione del memorial di rugby dedicato a Lorenzo Sebastiani (in programma il 23) e una serata tributo ad Alessandra Cora, la giovane cantante aquilana morta la notte del terremoto. Si chiamerà "Il sogno di Alessandra" lo spettacolo che avrà luogo, sempre il 23 agosto, a piazza Duomo.

Quest'ultima - insieme a piazza Palazzo, Villa Comunale, Auditorium del Parco, piazza S. Basilio e piazza S. Bernardino - sarà una delle location nelle quali verranno allestiti gli spettacoli.

 

Ultima modifica il Venerdì, 27 Giugno 2014 13:59

Articoli correlati (da tag)