Venerdì, 24 Maggio 2013 16:35

Basetta e Benvenuti a L'Aquila: la boxe, metafora della vita

di 
Un momento della presentazione Un momento della presentazione

E’ stato presentato anche all’Aquila il libro di Wilson Basetta “Boxe at Gleason’s Gym", un romanzo (con un manuale sportivo annesso) che narra l’esperienza dell’autore, istruttore romano di pugilato, nella mitica palestra di Brooklyn, N.Y., dove sono passati tanti campioni, da Jack La Motta a Muhammad Alì.

 

«Se la parola sport sta per gioco innocuo, la boxe di certo non è uno sport, né certamente è un gioco. Ma “sport” può anche essere un paradigma della vita, una riduzione di tutte le complessità dell’esistenza nei termini di un unico simbolico atto […], definito e contenuto entro un certo numero di regole, nome e costumi: nel qual caso la boxe, con tutta probabilità, è, per usare le parole di George Foreman, lo sport a cui tutti gli altri aspirano. È la quintessenza della lotta umana, maschile o no, non solo contro un avversario, ma anche contro il proprio io diviso». Così scriveva J.C. Oates nel libro Mike Tyson, uno dei numerosi romanzi che compongono la sterminata bibliografia oramai esistente sulla boxe.

A proposito di libri: vale più un romanzo o un manuale per appassionarsi al pugilato? La questione viene superata da Wilson Basetta, nome d’arte di Maurizio Arena, istruttore di pugilato e un’esperienza nella Gleason’s Gym di Brooklyn, New York, la palestra in cui sono passati tanti campioni, da Jake La Motta a Muhammad Ali.

Proprio da questo luogo mitico del pugilato mondiale viene il titolo del romanzo-manuale scritto da Basetta, "Boxe at Gleason’s Gym", presentato giovedì 23 maggio all’Aquila presso la libreria Polarville. Ospite d’eccezione, Nino Benvenuti, uno dei più grandi pugili italiani di tutti i tempi, campione olimpico nel 1960 e campione del mondo dal 1967 al 1970 nella categoria pesi medi.

Il libro di Basetta è un romanzo perché l’autore descrive la storia del suo arrivo nella palestra del Bronx. Ed è un manuale perché, nella seconda parte del libro, c’è una vera lezione di colpi, tecnica, metodi di allenamento. In entrambi i casi, la lettura è piacevole e svela segreti e motivi della popolarità di questo sport.

 

Ultima modifica il Venerdì, 24 Maggio 2013 16:48

Articoli correlati (da tag)

Chiudi