Economia

Il Tribunale amministrativo regionale (Tar) ha congelato, per il momento, il percorso di fusione tra le Camere di Commercio dell’Aquila e Teramo. E' stato accolto, infatti, il ricorso presentato dai teramani nelle scorse settimane contro il progetto, peraltro fermo da tempo, previsto dalla riforma nazionale. I giudici amministrativi hanno concesso la sospensiva fino alla trattazione collegiale dell’istanza cautelare fissata nella Camera di consiglio dell’11 marzo prossimo. La Camera di Commercio teramana, guidata da Gloriano Lanciotti, aveva presentato il ricorso contro…
Le imprese abruzzesi possono tirare un sospiro di sollievo, se non cantare vittoria. Grazie a un accordo raggiunto tra il Governo italiano e la Commissione europea, non penderà più su di loro la spada di Damocle della restituzione del 100% e in un’unica soluzione delle tasse sospese all’indomani del terremoto del 6 aprile 2009. Ad annunciare la svolta è stato il ministro per i rapporti con l'Europa, Vincenzo Amendola, nel corso della visita compiuta ieri all'Aquila nella sede di Confindustria…
Sono ancora fermi i 10 milioni di euro dei fondi Restart che, con una delibera Cipe (la 25 del 2018), erano stati destinati a garanzia per l'accesso al credito delle piccole e medie imprese del cratere sismico. La denuncia viene dalle associazioni datoriali Casartigiani, Claai, Cna, Confapi, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti e dai Confidi di riferimento (a cui afferiscono oltre il 65% delle piccole  e medie imprese per l’accesso ai finanziamenti), che sono tornate a lanciare l’allarme a cinque mesi di…
E' cominciato alle 9 di questa mattina lo sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori che svolgono attività di call center per Poste Italiane. Alla base della protesta indetta dai sindacati, gli esuberi che potrebbero concretizzarsi nel cambio d'appalto della commessa Poste Italiane da Olisistem start (Ex E-Care) a Distribuzione Italia, aggiudicatrice del bando ad invito istruito circa sei mesi fa. Una nota sindacale congiunta rende noto che l'adesione è stata totale, un dato che dimostra quanto le preoccupazioni delle organizzazioni…
Sono sospesi in un limbo i 160 lavoratori del call center Customer2Care. Ieri la società CcSud (con sede a Battipaglia) ha revocato a C2C il subappalto della commessa WindTre e ora i dipendenti sono in ferie forzate fino al 13 febbraio. Poi non è chiaro cosa succederà, visto che l'amministratore unico C2C Roberto Guerrieri risulta al momento irreperibile. L'unica comunicazione da parte di C2C è arrivata, tramite mail, dalla direttrice Monica Risio, che l'11 febbraio, giorno della revoca unilaterale del…
Pagina 1 di 222
Chiudi