Economia

"A causa del coronavorus, migliaia di imprese artigiane sono a rischio in provincia dell'Aquila, un territorio che si stava appena riprendendo dalla crisi conseguente al terremoto del 2009". A lanciare l'allarme è il presidente territoriale dell'Aquila di Confartigianato Imprese Chieti L'Aquila, Christian Corrado, che chiede alle istituzioni la costituzione di un "tavolo di lavoro permanente" per affrontare le difficoltà del momento e per "coinvolgere le imprese del territorio, anche attraverso riconversioni, per tutte le esigenze attuali". In Abruzzo, secondo dati…
La misura di "solidarietà alimentare" del governo, pari a 400milioni di euro a cui si aggiungeranno ulteriori 50milioni di aiuti alimentari ad indigenti su proposta del ministro Teresa Bellanova, "può non essere sufficiente alle esigenze di alcuni sindaci, ma il Comune dell'Aquila ha già in cassa per il contrasto alla povertà un plafond di oltre 500mila euro che potrebbe essere speso subito senza aspettare le direttive esplicative del Ministero"; risorse che si aggiungono ai 368mila euro che verranno garantiti per…
È on line da questa mattina il sito www.vincilvirus.it, realizzato dall'Unità di crisi del Comune dell'Aquila per sostenere esercenti, attività commerciali e aziende che svolgono servizio a domicilio in città e nelle frazioni. Obiettivo dell'iniziativa è quello di facilitare l'incontro tra rivenditori e cittadini che, a causa delle restrizioni e delle limitazioni alla mobilità legate all'emergenza coronavirus, hanno necessità di reperire prodotti forniti da negozi attualmente con la serranda abbassata ma che possono garantire consegne a casa. Attualmente sono oltre…
"La provincia dell'Aquila, a causa dell'emergenza coronavirus, vive un momento di estrema criticità, con le circa 40mila imprese del territorio, che rischiano il tracollo, se non ci saranno interventi di sostegno immediati. Ma la Camera di commercio dell'Aquila non ha messo in atto nessuna iniziativa di supporto al sistema economico locale, né ha speso una sola parola da quando è iniziativa l'emergenza". Il direttore della Cna della provincia dell'Aquila, ex vice presidente dell'ente camerale nel precedente mandato, pone con forza…
Altro che chiusura totale. Sono oltre 300 le comunicazioni pervenute alla prefettura dell'Aquila da tutta la provincia da parte di aziende che, pur non rientrando nell'elenco delle attività essenziali previste dall'ultimo decreto governativo che ha imposto la serrata di molti settori produttivi, appartengono alle fattispecie previste nei commi D, G e H: attività funzionali ad assicurare la continuità delle filiere essenziali, gli impianti a ciclo continuo e le aziende del settore dell'aerospazio e della difesa. Per la precisione, comunica la…
Pagina 3 di 234
Chiudi