Economia

Stamane, nell'ufficio del sindaco Massimo Cialente, si terrà una conferenza stampa sulla situazione relativa all'insediamento di Accord Phoenix nell'ex polo elettronico dell'Aquila. Oltre al primo cittadino, parteciperanno anche il suo vice Nicola Trifuoggi e il vice presidente della Regione, con delega alle attività produttive, Giovanni Lolli, che ha seguito in prima persona tutta la vicenda fin dagli albori. L'insediamento dell'azienda, che si dovrebbe occupare di riciclaggio di materiale elettronico, secondo quanto si apprende sarebbe vicino: il via libera al finanziamento…
Il ministero dell'Economia ha sbloccato oltre 43 milioni di euro per il rifinanziamento della cassa integrazione ordinaria e in deroga in Abruzzo. A renderlo noto è la Cgil tramite Sandro Giovarruscio, della segreteria regionale.  “Il ministro dell’economia Padoan” scrive il sindacato in una nota “ha firmato (in fortissimo ritardo) il decreto n.89936, che autorizza i pagamenti della cassa integrazione in deroga e mobilità in deroga per tutto il 2014”. “A questo proposito è fondamentale ricordare che i lavoratori abruzzesi (e…
Ha chiuso ieri i battenti il quinto Salone della Ricostruzione all'Aquila, "con tante proposte in cantiere e interessanti prospettive per il futuro". "La rassegna - si legge in una nota degli organizzatori - si conferma come una fucina di idee e progetti per la rinascita del territorio aquilano e dei comuni del cratere, un contenitore in grado di stimolare il dibattito, di lanciare temi strategici che superano la ricostruzione materiale, ormai entrata in pieno regime, per ragionare nella prospettiva di…
Bruxelles continua a ritenere "aiuto di stato" lo sconto del 60% sui contributi a cittadini ed imprese del Cratere, disposto dal Governo italiano dall'aprile 2009 fino a dicembre 2010. A darne notizia Il quotidiano Il Messaggero che riporta come in questi giorni, tramite la Regione, delle missive provenienti da Bruxelles, sarebbero state recapitate alle maggiori aziende del territorio.Il contenuto? Delle schede da compilare insieme a documenti da allegare per dimostrare il nesso di causalità e beneficio. "In sostanza - scrive…
Viene definito "espresso atto di indirizzo" quello della giunta comunale dell'Aquila, deliberato lo scorso 14 aprile, riguardante la destinazione dell'immenso complesso abbandonato dell'ex Sercom, nella frazione di Pagliare di Sassa, zona ovest del capoluogo abruzzese. La giunta presieduta dal sindaco Massimo Cialente mette nero su bianco che la valorizzazione del complesso immobiliare rientra tra gli obiettivi strategici e prioritari, con finalità di "attività produttive con esclusione dell'insediamento di industrie malsane, nocive o comunque configgenti con la residenzialità delle aree circostanti, includendo,…
Chiudi