Economia

Il Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale, Giuseppe Provenzano, ha firmato oggi il decreto istitutivo della Zona Economica Speciale per la Regione Abruzzo. L’obiettivo è quello di attrarre investimenti in particolar modo nell'ambito dell’economia “portuale”, in settori come la logistica, i trasporti ed il commercio, attraverso una semplificazione delle strutture amministrative e la possibilità di accedere a sgravi fiscali. Si tratta del passaggio finale di un percorso che ha visto l’impegno del Ministero per il Sud e la…
Giusto ieri, il sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi e il presidente della Giunta regionale Marco Marsilio hanno ribadito l'urgenza di prevedere nel prossimo decreto legge 'Semplificazioni' una norma per la stabilizzazione dei lavoratori precari impegnati nella ricostruzione del cratere 2009. Ed oggi, la Fp Cgil della provincia dell'Aquila - da sempre in prima linea a sostegno della battaglia per la stabilizzazione del personale precario, e dopo aver coinvolto negli ultimi anni tutti i livelli istituzionali della politica cittadina e nazionale e dopo aver…
“Nel periodo di lockdown e con l'applicazione dello smart working, in provincia dell'Aquila si è registrato un calo delle prestazioni lavorative di circa il 20%. Il risultato delle attività e il raggiungimento degli obiettivi finali hanno risentito dell'applicazione del lavoro a distanza”. Il dato viene fornito dal presidente di Confindustria L'Aquila Abruzzo Interno, Riccardo Podda, sulla base delle risultanze dell'utilizzo di massa delle tecnolgie e del telelavoro nella fase di emergenza da Coronavirus. “Il Covid ha fatto comprendere”, afferma Podda,…
"Il Decreto Rilancio ha messo in campo delle risorse economiche straordinarie per far fronte alla grave crisi economica e finanziaria provocata dal Covid19. Sono state impegnati ingenti fondi per il rilancio delle imprese, prevedendo uno stanziamento sotto forma di sovvenzioni anche per coprire fino all’80% del costo del lavoro e dei contributi. Questo povvedimento (Art.60 Decreto “Rilancio”) però, prevede che le Regioni e delle Provincie Autonome adottino delle misure per la concessione di tali fondi. E’ necessario in questo frangente…
"L’attuale modello di sviluppo creerà sempre le condizioni perché le categorie più deboli paghino il tributo più alto. Anche l’attuale situazione legata al COVID-19 non fa eccezione e conferma che davanti ai drammi non siamo tutti uguali. Il fatto di non avere una visione globale delle condizioni materiali di tutti e di non puntare a superare l’attuale modello di sviluppo porta a normare la generalità, mentre le particolarità, come sempre, pagano le conseguenze delle decisioni assunte dai più forti. È…
Pagina 4 di 251
Chiudi