Economia

Antonella Ballone è la prima presidente della Camera di Commercio del Gran Sasso d'Italia, nata dalla fusione degli Enti camerali di L'Aquila e Teramo. Imprenditrice nel settore industria, laureata con lode in lingue e letterature straniere con indirizzo economico-turistico manageriale, Ballone è imprenditrice del Gruppo Baltour, azienda di trasporto passeggeri su gomma di linee nazionali ed estere, con una consolidata esperienza internazionale avendo guidato come presidente l’Eurolines Organization, società che raggruppa 27 aziende a livello europeo con sede a Bruxelles;…
"La micidiale combinazione del prolungamento della permanenza in ‘zona rossa’, dopo che la stessa era stata anticipata, e di ritardo vistoso nell’erogazione dei ristori regionali alle categorie colpite, rischia di avere esiti durissimi per l’economia regionale. L'allarme viene dal presidente della Cna regionale Abruzzo, Savino Saraceni che osserva: "Occorre individuare e mettere subito a disposizione del sistema produttivo nuove risorse finanziarie, perché qualcuno dovrà pur pagare il conto di quanto accaduto". Saraceni si dice "gravemente preoccupato per la situazione che…
"L’approvazione da parte del governo con il Cipe sull’uso di 6,5 milioni di euro dei fondi Restart per ristorare le imprese del cratere aquilano è una buona notizia per il nostro territorio, come avevamo suggerito già ad aprile. Per far sì che queste risorse arrivino in modo facile e veloce ai beneficiari, la Regione non deve ripetere gli errori che ancora stiamo scontando sui finanziamenti del Cura Abruzzo, la misura a sostegno delle attività economiche pensata per dare aiuto durante…
L'impatto della pandemia sui livelli di attività dell'industria manifatturiera della provincia dell'Aquila è stato immediato e violento, con una diminuzione della produzione, nei primi due mesi di lockdown, del 40%, anche se con un profilo fortemente disomogeneo a livello settoriale, che varia dal - 92,8% del settore dei prodotti in pelle al -5,5% del farmaceutico. Il deficit della crescita è strutturale, anche a causa del crollo della componente pubblica degli investimenti, in costante flessione dal 2011. E' quanto si evince…
Nel 2019, secondo le stime dell’Istituto Tagliacarne, la ripresa dell’economia italiana ha proseguito nel suo rallentamento considerando che il valore aggiunto è cresciuto del +1,1%, rispetto al +1,7% del 2018 e al +2,3% del 2017. Anche in Abruzzo l’aumento ha rallentato ed è risultato più moderato rispetto a quello nazionale, come evidenziabile dall’incremento del valore aggiunto dello 0,8%, inferiore rispetto al +3,3% del 2018 e al +2,6% del 2017. Il valore aggiunto pro capite regionale ha raggiunto 23.436 euro, inferiore…
Pagina 5 di 270
Chiudi