Economia

Verrà costituito nelle prossime settimane il primo tavolo permanente in Regione Abruzzo, tra parti sociali e istituzioni, fortemente voluto dalle organizzazioni sindacali di settore Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uiltemp Uil Abruzzo, dedicato alla situazione occupazionale delle lavoratrici e lavoratori in somministrazione, assunti dalle articolazioni locali delle agenzie per il lavoro operanti sul territorio nazionale e in missione presso le aziende abruzzesi. È questo uno dei risultati ottenuti nell’incontro che si è svolto giovedì scorso alla Regione Abruzzo a Pescara,…
"Il Pnrr è una grande sfida: non può essere considerato un bancomat per i capricci che si tengono nel cassetto; deve essere vissuto, invece, come un'occasione storica per il rilancio del territorio, il nostro in particolare, che viene fuori dal post sisma e dalla pandemia".  Parole della deputata dem Stefania Pezzopane che ha aperto così il secondo appuntamento di una serie di incontri promossi per discutere delle opportunità di sviluppo offerte dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. L'evento si è…
Le misure varate da Governo e Regione per sostenere l’economia durante l’emergenza Covid-19 hanno frenato la caduta delle imprese artigiane abruzzesi, anche se il nostro territorio continua a guardare dal basso in alto in resto del Paese. Lo segnala lo studio condotto da Aldo Ronci per la Cna Abruzzo, relativo alla “Dinamica delle imprese nei primi nove mesi del 2021” nella nostra regione. Tra gennaio e settembre di quest’anno – e siamo così alle cifre – le imprese artigiane della…
“Le leggi della Regione Abruzzo sul rientro dal debito bocciate dalla Corte Costituzionale portano la ‘firma’ del centrosinistra, perché risalgono alla precedente legislatura sia il disavanzo – che è quello registrato negli esercizi 2014 e 2015 – sia le norme, oggi dichiarate illegittime”. Così l’assessore regionale al Bilancio, Guido Liris, sulla sentenza n.235 della Suprema Corte che ha stabilito l’illegittimità della decisione della Regione di rientrare dal deficit finanziario in vent’anni anziché in dieci. “Gli uffici dell’ente stanno ora valutando…
Imbarazzante. Non sapremmo definire altrimenti il Consiglio comunale aperto convocato stamane dal presidente Roberto Tinari per discutere del Piano nazionale di ripresa e resilienza.  Modalità mista: alcuni consiglieri, pochi, erano presenti in aula; altri hanno preferito collegarsi in videoconferenza. Assente il sindaco Pierluigi Biondi, impegnato a Bruxelles (almeno fino al pomeriggio di ieri); assenti in aula gli assessori comunali. L'unico presente, ed è oramai un'abitudine, il vice sindaco Raffaele Daniele che è divenuto il volto dell'amministrazione attiva, almeno nelle occasioni…
Chiudi