Economia

Indennizzi in favore dei settori maggiormente penalizzati, agevolazioni per l’accesso al credito bancario, sospensione dei tributi locali e cassa integrazione in deroga anche per le micro e piccole imprese. Sono le misure ecomomiche invocate dalle associazioni di categoria di commercio, turismo e servizi che fanno capo a Confcommercio - i cui rappresentanti si sono incontrati con il presidente provinciale Roberto Donatelli - per fronteggiare l'emergenza Coronavirus. "Gli alberghi e le altre tipologie di strutture ricettive" si legge in una nota…
"Non lasciamo soli i lavoratori in difficoltà in questa fase delicata". Lo chiedono Cgil, Cisl e Uil regionali, a proposito dell'emergenza Coronavirus. I sindacati pongono una serie di questioni - dagli ammortizzatori sociali al credito, dalle assunzioni in sanità ai congedi parentali - e auspicano la rapida attivazione di una cabina di regia regionale, cui dovranno seguire dei tavoli di lavoro provinciali per affrontare concretamente le diverse situazioni. Le tre sigle hanno già inviato, congiuntamente alle associazioni delle imprese, una…
"In questi giorni di giusta paura per la nostra salute, con conseguente psicosi diffusa a livelli esasperati, vedo che la politica che 'conta', e mi riferisco alla Regione e al Governo centrale non stanno pensando alle esigenze delle partite Iva, fulcro essenziale del sostentamento dello stato". A dirlo è il capogruppo di Benvenuto presente in Consiglio comunale che chiede "unione a tutte le partite Iva" proponendo un confronto con loro in data da stabilirsi "così da prendere una posizione forte…
Il commissario straordinario, Maria Margherita Calabrò, invierà entro dieci giorni alle imprese interessate la modulistica per l'autocertificazione necessaria per evitare il recupero delle tasse post-sisma e periziare i danni subiti. Mercoledì scorso una delegazione guidata dal delegato regionale alla ricostruzione di Confindustria Abruzzo, Ezio Rainaldi, di cui facevano parte rappresentanti dell'Ance, dell'Api e della Cna, ha incontrato il capo di Gabinetto del ministero per gli Affari Europei, Fabrizio Lucentini, che ha invitato le imprese interessate "a riscontrare con la massima…
E' saltato il tavolo delle trattative sindacali nella vertenza che vede coinvolti 157 lavoratori del call center Customer2Care, sul cui destino ora pende un preoccupante punto interrogativo. A pesare sulla rottura dell'accordo, una diatriba legale tra la società C2C e CcSud, finita sul tavolo dei negoziati nel corso dell'ultimo incontro per la definizione dei termini del riassorbimento dei lavoratori che, a un mese dalla disdetta del contratto di subappalto della commessa WindTre, si trovano senza lavoro e senza alcuna forma…
Chiudi