Economia

Sblocco dei licenziamenti per industria manifatturiera ed edilizia con l’eccezione per il tessile e i settori ad esso collegati (calzaturiero, moda). E' questo uno dei punti sui quali è stato trovato l'accordo nel corso della cabina di regia presieduta dal presidente del Consiglio Mario Draghi, alla quale hanno partecipato i ministri Renato Brunetta, Andrea Orlando, Giancarlo Giorgetti, Roberto Speranza, Elena Bonetti, Daniele Franco e Stefano Patuanelli. Contestualmente le aziende di quei settori potranno usufruire della cassa integrazione gratuita. Sarà possibile,…
Anche la Cgil Abruzzo Molise in piazza per partecipare alla manifestazione "Ripartiamo, insieme. Con il lavoro, la coesione e la giustizia sociale per l'Italia di domani" promossa da Cgil, Cisl e Uil, che si svolge in contemporanea a Torino, Firenze e Bari. Per l'occasione una delegazione di lavoratrici e di lavoratori, delegati ed Rsu della Cgil ha raggiunto il capoluogo pugliese. Tema centrale della giornata è la protesta contro lo stop al blocco dei licenziamenti che in Abruzzo e Molise,…
L’Ugl lancia di nuovo l’allarme sull’internalizzazione dei servizi di contact center dell’Inps, gestiti, attualmente, dal gruppo Comdata e da Network Contact, che nel 2019 si aggiudicarono in Ati la commessa. Il segretario regionale Abruzzo Ugl Telecomunicazioni, Venanzio Cretatola, in una conferenza stampa, ha denunciato come le modalità e il percorso dell’operazione restino tutt’ora incerti ed è tornato a chiedere a Inps il rispetto della clausola sociale, che impone la tutela della continuità occupazionale dei lavoratori uscenti nel caso del passaggio…
Anche in Abruzzo le misure di distanziamento sociale e la chiusura parziale delle attività disposte per fronteggiare l’epidemia di Covid-19 hanno avuto pesanti ripercussioni sull’economia. Dall’inizio di novembre del 2020 ai primi di marzo del 2021, l’Abruzzo è stato sottoposto a vincoli di mobilità e di chiusura delle attività commerciali e ricettive molto o relativamente stringenti per circa tre mesi, uno dei periodi più lunghi registrati in Italia; successivamente, le restrizioni previste per le zone a rischio alto e medio…
Mai così in alto dal lontano 2016, nonostante gli effetti dell’anno orribile della pandemia non siano ancora svaniti, e nonostante restino intatti gli squilibri interni al sistema produttivo tra colossi industriali e piccole imprese. E’ il quadro delineato nel primo trimestre del 2021 dall’export abruzzese, che secondo l’analisi condotta per la Cna Abruzzo da Aldo Ronci si piazza addirittura al vertice nazionale tra le regioni quanto a incremento: il barometro, infatti, dice che l’aumento registrato è stato di 256 milioni,…
Chiudi