Economia

Riceviamo e pubblichiamo una nota delle RSA FP CGIL L'Aquila sulla proposta di legge di iniziativa popolare finalizzata all'approvazione di un nuovo statuto dei lavoratori. A sostegno di questa iniziativa, tre quesiti referendari sono stati già pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n.69 del 23 marzo 2016. Carta dei diritti universali del lavoro, proposta di Legge di iniziativa popolare. La difesa dei diritti dei lavoratori non ha colore, uniti si può Anche il 2016 è iniziato con l'instancabile propaganda del Governo sui…
Venerdì 8 aprile, alle 15:30, presso il Palazzetto dei Nobili, a L'Aquila, si terrà il convegno "Crac banche: come l'Euro e l'Europa distruggono il risparmio italiano". L'incontro è promosso dal quotidiano on-line Abruzzo Web. La nota degli organizzatori La crisi del sistema bancario in Italia paga lo scotto della crisi dell'economia reale causata dall'Euro e dall'austerità imposta da Bruxelles. E, d’ora in poi, tutti i risparmiatori sono a rischio. Ne sono sicuri, carte ufficiali alla mano, Antonio Maria Rinaldi, economista…
"La maggior parte degli operai dipendenti di imprese impegnate alla ricostruzione post-terremoto, che risultano avere sede legale sul territorio, arriva da fuori provincia. La massa salariale indicata per tali lavorazioni, pur in presenza del sostanziale stesso numero di imprese e di operai impiegati, continua a decrescere, confermando l'ipotesi della presenza di irregolarità nei cantieri della ricostruzione". La denuncia è del segretario Cisl della provincia dell'Aquila, Paolo Sangermano che, alla vigilia del settimo anniversario del terremoto, parla di "un territorio che…
Alcune associazioni hanno lanciato l'allarme già qualche settimana fa, ma sembra che la politica sia stata ancora più veloce, accelerando come raramente accade. Il progetto di ampliamento degli impianti sciistici di Ovindoli-Monte Magnola, che mirano al raggiungimento di quelli a Rocca di Cambio-Campo Felice, è stato approvato martedì scorso dalla giunta regionale presieduta dal governatore d'Abruzzo Luciano D'Alfonso. Prevede la realizzazione di nuove infrastrutture nel comprensorio della Magnola-Ovindoli, verso le creste dei Monti della Magnola confinanti con i Piani di…
"L'imminente uscita dell'Abruzzo dal commissariamento della sanità  rende ineludibile un piano di rientro su valori normali delle tasse regionali, addizionale regionale Irpef ed Irap. L’Abruzzo è tra le 6 peggiori regioni d’Italia per quantità e qualità dell’addizionale regionale Irpef: paghiamo uno 0,50% in più (cioè, l’1,73% invece dell’1,23% che pagano le regioni non commissariate per i deficit dei conti della sanità); per di più, paghiamo con un’aliquota secca, senza scaglioni di reddito". A denunciarlo è Roberto Campo, segretario generale UIL…
Chiudi