Economia

Di Luigi Fiammata - Il primo agosto scorso, con un decreto interministeriale, il Governo è intervenuto sul sistema dei cosiddetti ammortizzatori sociali in deroga. Gli ammortizzatori sociali in deroga sono nati nel 2008 come risposta alla crisi economica, allora appena iniziata, attraverso un sostegno al reddito, limitato nel tempo, dedicato a chi non aveva più diritto a nulla secondo la legislazione ordinaria, ed in presenza comunque di particolari requisiti d’accesso. In attesa di una riforma complessiva delle forme di tutela…
"Ringrazio il presidente del Consiglio Renzi, il ministro Padoan, il sindaco dell'Aquila Cialente e tutti i sindaci del Cratere, il presidente e il vicepresidente della Regione, D'Alfonso e Lolli, i parlamentari e tutti i responsabili delle istituzioni e delle associazioni di categoria e sindacali che mi hanno assicurato continuo sostegno e collaborazione".  Sembra quasi un congedo per Giovanni Legnini che - a meno di clamorose sorprese - vivrà a breve un'altra parentesi importante della sua vita politica, la vicepresidenza del…
La vicenda Accord Phoenix (l'azienda di smaltimento di rifiuti elettronici che dovrebbe insediarsi nel polo industriale dell'ex Italtel) potrebbe essere giunta a una svolta. Nel primo pomeriggio, a Roma, i vertici della società hanno incontrato di nuovo quelli di Invitalia per chiarire gli aspetti finanziari dell'operazione. Questa volta, però, a sedersi al tavolo dell'agenzia del ministero dell'Economia c'era anche un rappresentante della Deutsche Bank, la banca che dovrà emettere la fideiussione da 30 milioni di euro a garanzia dell'investimento promesso…
“La provincia dell'Aquila vive una situazione di crisi economica, industriale, occupazionale e di sviluppo senza precedenti. Non esiste una sola zona, dall'Alto Sangro alla piana del Cavaliere passando per la Valle Peligna, la Marsica e l'Aquilano, che non attraversi una fase strutturale di involuzione e di perdita di posti di lavoro”. A lanciare un pesante e univoco allarme sono i segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil, rispettivamente Umberto Trasatti, Paolo Sangermano e Michele Lombardo. “Negli ultimi anni, all'antica crisi…
  "Il Governo ha dimostrato ampia disponibilità ad ascoltare gli argomenti che abbiamo portato, e cioé che in questa trattativa con l'Europa si deve far valere non semplicemente, impresa per impresa, il rapporto danno e compensazione, ma si deve valutare il danno del sistema nel senso che le imprese aquilane hanno subito dal terremoto uno stravolgimento completo del mercato e della concorrenza che non ha paragoni rispetto al mercato e alla concorrenza delle altre imprese europee che hanno operato in…
Chiudi