Stampa questa pagina
Lunedì, 11 Marzo 2019 12:40

Moneta locale per L'Aquila, avviso per manifestazione d'interesse alla sperimentazione

di 

Ne aveva parlato in campagna elettorale, il sindaco del capoluogo Pierluigi Biondi, e sta tirando dritto sulla strada tracciata: il 27 dioembre scorso, la Giunta comunale - con delibera 516 - ha deciso di introdurre sul territorio comunale la "sperimentazione di un circuito valutario complementare", una sorta di moneta parallela a circuito interno. Ed ora, sul sito istituzionale del Comune è stato pubblicato un avviso esplorativo, per manifestazioni d'interesse, "finalizzato all'individuazione di un partner operativo cui conferire il patrocinio per la sperimentazione, nell'ambito della città e delle frazioni".

A renderlo noto è l'assessore al Commercio Alessandro Piccinini.

"Con deliberazione di giunta comunale del dicembre scorso – ha spiegato Piccinini – è stato promosso l'avvio della sperimentazione di un circuito valutario complementare, scambiabile anche tramite app per smartphone, mediante la concessione del patrocinio da parte dell'amministrazione. È stato pertanto pubblicato il relativo avviso, al fine di individuare un partner qualificato al quale conferire il patrocinio per una collaborazione, senza oneri di spesa o assunzione di responsabilità da parte dell'ente, che, nell'ambito della sperimentazione, sia di supporto agli acquisti e alle vendite delle imprese aderenti".

L'avviso è finalizzato alla "ricezione di manifestazioni d'interesse per favorire la partecipazione e consultazione del maggior numero di operatori economici potenzialmente interessati".

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è fissato a mercoledì 29 marzo, alle ore 13. Il testo dell'avviso, contenente tutte le informazioni e le modalità di presentazione delle istanze, è reperibile qui.

Articoli correlati (da tag)