Nel giorno dell'incontro tra Chiodi e Letta, Cialente annuncia che il premier ha promesso che "i soldi arriveranno nel mese di ottobre, vale a dire quando si sarà chiuso il…
L’esame del decreto emergenze, come sapete, è slittato a martedì. Non dovrebbero esserci problemi per l’approvazione dell’emendamento da 1.2 miliardi per la ricostruzione, suddivisi in sei tranches annuali da 200…
L’impressione è essere tornati indietro nel tempo, di qualche mese. Nessuna certezza, nessuna risposta. Siamo di nuovo alla fiducia evocata da Fabrizio Barca ancor prima del 21 marzo, nel giorno…

Aggiornamento 14:20. A quanto si apprende in questi minuti, la Ragioneria dello Stato non darà il via libera all’emendamento concordato con il governo che avrebbe dovuto stanziare 1miliardo e 200 milioni per la ricostruzione, spalmati fino al 2019. Staremo a vedere cosa succederà alle 16, quando in Consiglio comunale arriverà Carlo Trigilia. Evidentemente, il parere dell’Europa conta molto più di quello dell’esecutivo che, attraverso il presidente Letta, aveva lanciato ieri messaggi rassicuranti.

La polemica venutasi a creare tra Comune dell'Aquila e l'Ordine degli ingegneri sulla scheda parametrica non accenna a placarsi. Proprio nel giorno in cui scade il termine di 90giorni per…
Chiudi