Le foto del giorno

Mercoledì, 01 Aprile 2015 15:34

Un'altra facciata svelata all'Aquila

di

L'AQUILA - Un'altra facciata di un edificio prestigioso viene svelata all'Aquila. E' in corso di ultimazione un altro cantiere su via XX Settembre, restaurato dopo il terremoto dall'impresa aquilana Valentini. All'interno dello stabile, di proprietà privata, prima del sisma del 2009, era ospitata anche la redazione aquilana del quotidiano Il Centro.

L'AQUILA - Sono apparsi nella notte lunghi manifesti su alcune strade trafficate del capoluogo abruzzese, in ricordo della riunione della Commissione Grandi Rischi, che si svolse all'Aquila il 31 marzo 2009. A sei anni dalla famosa riunione, 3e32 / CaseMatte ha voluto trascrivere sui muri alcune frasi dette durante lo svolgimento della Commissione, in particolare da due membri (Franco Barberi ed Enzo Boschi) e da Daniela Stati, al tempo assessora regionale alla Protezione civile. Nella fattispecie, le scritte sono presenti sulla rotatoria di Piazza D'Armi, su quella nei pressi della Scuola della Guardia di Finanza a Coppito, e di fronte Palazzo Silone, sede della Regione Abruzzo e luogo dove si svolse sei anni fa la riunione.

Il processo di appello in secondo grado ai membri della commissione ha assolto tutti gli imputati, tranne l'ex capo della Protezione civile Bernardo De Bernardinis, dalle accuse per le quali erano stati condannati in primo grado. Nei prossimi mesi ci sarà il verdetto del terzo grado in Cassazione.

L'Aquila - Dopo la sospensiva del Tribunale Amministrativo regionale sull'efficacia del vincolo paesaggistico posto dal Mibact, sono iniziati oggi i primissimi lavori per la ricostruzione del civico 207 di Via Roma.

Come si può vedere nella foto, un bobcat ha infatti lavorato per la costruzione di una passerella necessaria per far entrare mezzi nel cantiere edile in seguito agli scavi archeologici.

La palazzina sorge sulla stessa area in cui per mesi si è sviluppato infatti un cantiere archeologico dove sono stati ritrovati un busto di leone in pietra calcarea d'epoca romana, la targa ottocentesca di porta Barete e il probabile piano di calpestio, oltre che a frammenti di maiolica del sedicesimo secolo (probabilmente delle ciotole). 

Dopo la sospensiva gli inquilini del condominio che  ha già ricevuto il contributo per la ricostruzione - dopo l'abbattimento - della palazzina avevano scritto un duro comunicato in cui rivendicavano il diritto alla ricostruzione delle loro case in tempi brevi definendosi esausti da tutta la querelle emersa su "Porta Barete".

Comune e Sovrintendenza si sono spesso rimpallate le responsabilità sulla questione Porta Barete: il Comune ha prima sottoscritto un piano di ricostruzione che prevede semplicemente la ricostruzione com'era dov'era per appoggiare in maniera tardiva la proposta partita da Monsignor Antoninini sulla riqualificazione dell'area in chiave storica. La sovrintendenza da par suo ha aspettato molto per porre un generico vincolo paesaggistico senza mai sbilanciarsi ufficialmente sull'entità del valore storico dei ritrovamenti.

La questione "Porta Barete" è stata energicamente sostenuta da aclune Associazioni del territorio come Archeoclub L'Aquila, Italia Nostra, Jemo 'nnanzi e Panta Rei.

Domani alle 11 il Sindaco dell'Aquila Massimo Cialente, l'assessore alla ricostruzione Piero Di Stefano, che per primo nella Giunta parlò pubblicamente di Porta Barete e la dirigente Chiara Santoro, terranno una conferenza stampa sull'argomento. 

Alzeranno bandiera bianca verso il civico 207 o hanno ancora qualche asso nelle manica?

Lunedì, 30 Marzo 2015 14:22

La facciata ritrovata

di

L'Aquila. La facciata di Palazzo Ardinghelli, in piazza S. Maria Paganica. Tolti tutti i ponteggi, la facciata è ora visibile in tutto il suo splendore. Il restauro del palazzo, uno dei gioielli dell'architettura barocca aquilana, è stato finanziato dalla Russia. Sabato scorso, all'interno dell'edificio, è stata inaugurata anche una mostra di pittura dell'artista Lia Garofalo. 

Martedì, 24 Marzo 2015 12:50

Martedì 24 marzo

di

L'AQUILA - Riuscitissima l'iniziativa commerciale di McDonald's Italia. Anche nel capoluogo abruzzese sono tante e tanti i giovanissimi che stamane si sono presentati in pigiama per raccogliere la proposta lanciata nei giorni scorsi alla multinazionale statunitense: a chi è stato giudicato "idoneo" è stato consegnato un buono valevole nel McDonald's di Viale Corrado IV per fare colazione gratis nei prossimi 24 giorni.

macdonalds 2

Domenica, 22 Marzo 2015 14:33

Domenica 22 marzo

di

L'AQUILA - Decine i bambini accorsi stamane al "Fattori" dell'Aquila per il concentramento regionale, organizzato dal Comitato FIR Abruzzo e da Rugby Experience, di circa 25 squadre giovanili di rugby, di cui tre laziali (Fiamme Oro e Arnold's).

I piccoli rugbisti hanno battuto i denti sotto una nevicata primaverile che ha sorpreso oggi il capoluogo abruzzese.

Venerdì, 20 Marzo 2015 10:44

Venerdì 20 marzo

di

L'AQUILA - Anche nel capoluogo abruzzese, come in tutta Italia, naso all'insù dei curiosi "armati" di vetrini e filtri per ammirare lo spettacolo dell'eclissi di sole, che nel centro Italia raggiungerà una copertura del 60%. Il momento di picco alle ore 10.30. Nella foto, la mano di un aquilano che guarda l'eclissi attraverso un vetrino sul trafficato Viale Corrado IV.

Giovedì, 19 Marzo 2015 12:12

Giovedì 19 marzo

di

L'Aquila - Consiglio comunale: il sindaco Massimo Cialente e il presidente del Consiglio, Carlo Benedetti, indossano una maglietta arancione con su scritto "Accendi la mente, spegni il pregiudizio", per la XI settimana di azione contro il razzismo. 

Mercoledì, 18 Marzo 2015 11:01

Mercoledì 18 marzo

di

Gran Sasso d'Italia - Nella foto di Francesco Massimi - scattata lo scorso sabato - del Rifugio Garibaldi ad oggi non resta che una piccola pala metallica, il resto è ancora completamente sommerso dalla neve. Il rifugio è stato realizzato nel 1886 a quota 2230 metri, nella cosiddetta  conca "dell'oro".

Nella foto sotto il rifugio senza neve.

garibaldi2

Lunedì, 16 Marzo 2015 16:35

Lunedì 16 marzo #2

di

L'Aquila, auditorium del Parco. Lo scrittore ed ex magistrato Giancarlo De Cataldo -  autore, tra gli altri, di Romanzo Criminale, il libro da cui sono stati tratti sia il film di Michele Placido che l'omonima serie televisiva - intervistato dalla giornalista Angela Ciano.  De Cataldo ha incontrato gli studenti aquilani nell'ambito di un evento sulla legalità organizzato dalla questura dell'Aquila.

Chiudi