Interviste

  "Il Governo ha dimostrato ampia disponibilità ad ascoltare gli argomenti che abbiamo portato, e cioé che in questa trattativa con l'Europa si deve far valere non semplicemente, impresa per impresa, il rapporto danno e compensazione, ma si deve valutare il danno del sistema nel senso che le imprese aquilane hanno subito dal terremoto uno stravolgimento completo del mercato e della concorrenza che non ha paragoni rispetto al mercato e alla concorrenza delle altre imprese europee che hanno operato in…
Meno due per il Festival I drink a lot and so I piss a lot, l'evento che sabato 6 settembre porterà musica, arte e moda nel capoluogo abruzzese. La quarta edizione della festa nata dal tormentone web, diventa un festival musicale e non si ferma, neanche con il maltempo. L'evento è stato infatti trasferito all'interno della Multisala Garden, a Monticchio (L'Aquila) ma il programma resterà invariato. Dopo avervi raccontato le origini dell'evento ed aver seguito le scorse edizioni, News-Town ha…
A volte il talento paga. E' l'aquilano Matteo De Santis ad aver vinto l’edizione 2014 di F.A.M.E., un premio nazionale dedicato all'arte contemporanea. Il concorso si divide in diverse sezioni: pittura e grafica, fotografia, video, scultura e installazioni e, per ognuna, vengono selezionati dieci finalisti, tra i quali viene scelto il vincitore. De Santis si è aggiudicato il premio finale per la categoria video con un cortometraggio dal titolo hOme. Il tema con cui i partecipanti si sono misurati è…
Per i pochi che non li dovessero conoscere, sono bocconcini di castrato uniti da uno stecco di legno, cotti sulla brace ardente e innaffiati da vino rosso. Parliamo degli arrosticini, tipicità della gastronomia abruzzese. In Abruzzo le arrostate sono un vero e proprio rito: ci si riunisce in campagna o semplicemente nel giardino di casa, intorno a un focolare o a una fornacella, ci si arma di buona volontà e - rassegnati dal fatto che ci si 'affumicherà' - si…
Armati di macchina fotografica, taccuino e telecamera, girano tutto l'Abruzzo dedicandosi alla riscoperta di luoghi abbandonati o semi dimenticati, chiese di campagna o montagna, luoghi di culto, piccoli paesi devastati dall'emigrazione o dalle calamità naturali. Si potrebbero definire gli Indiana Jones contemporanei, ma il loro nome è più dark e molto meno conosciuto: sono i Gotico Abruzzese. Il gruppo è costituito ufficialmente da cinque persone, dai fondatori, Antonio che si occupa di scrittura e sceneggiatura, e da Paolo, videomaker, poi…
Chiudi