Interviste

"La nostra, è l’unica lista progressista, ambientalista e di sinistra, non soltanto in coalizione ma sull’intera scheda elettorale. Abbiamo provato a fare un lavoro che allargasse i confini di Articolo 1, il partito che rappresento, costruendo una lista plurale, aperta, con anime dell’ambientalismo e del civismo, e con l’ambizione di rappresentare un’area progressista larga e che unitariamente ha scelto il progetto che Giovanni Legnini ha messo in campo per l’Abruzzo". Fabio Ranieri, coordinatore regionale di Articolo 1 e candidato alle…
“Sono stati anni difficili; era la prima volta che L’Aquila aveva un solo consigliere regionale di diretta espressione del territorio, con una caterva di problemi da affrontare, acuiti dalla gestione della fase post emergenziale del terremoto 2009 e, a seguire, dal sisma di Amatrice fino agli eventi che hanno coinvolto Campotosto e l’alta Valle dell’Aterno, la mia terra d’origine. Un territorio complesso, il nostro, una provincia che rappresenta il 47% del territorio regionale suddivisa in diversi crateri che si sovrappongono…
"Lasciare Forza Italia è stata una scelta necessaria, maturata dopo il 2014 in seguito alle riflessioni scaturite in seguito alle sconfitte e agli errori commessi sia in regione che a livello nazionale. Inoltre il partito è troppo acritico nell'accettare e nell'appoggiare alcune decisioni dell'Europa, ad esempio il fiscal compact. Credo che Fratelli d'Italia oggi sia il partito che interpreti meglio e in maniera più rispondente alle esigenze delle persone la necessità di cambiare". Luca Ricciuti motiva così la sua scelta…
“Mi ero reso disponibile a deviare il corso della mia vita personale e istituzionale se vi fosse stato un ampio coinvolgimento della società civile abruzzese. Questo riscontro c’è stato, fino alla composizione delle liste che hanno un carattere civico e popolare, di unione di più culture politiche. Una spinta decisiva per cimentarmi in una sfida difficile ma il cui esito positivo, il successo elettorale, mi pare sempre più probabile. Il nostro intento è dare all’Abruzzo un governo forte, autorevole e…
“La legislatura che ci lasciamo alle spalle è stata molto impegnativa, con un dibattito tra le parti di notevole spessore politico, a volte acceso, sopra le righe. C’è una cosa di cui vado davvero orgoglioso: in questi cinque anni, l’assemblea legislativa ha assunto un ruolo centrale nella vita politica abruzzese”. Così Giuseppe Di Pangrazio, presidente del Consiglio regionale nella legislatura che va a chiudersi, candidato per un terzo mandato all’Emiciclo nella lista del Partito Democratico in provincia dell’Aquila. “Stiamo per…
Chiudi