Mondo

Gezi Park è uno dei pochi spazi verdi rimasti nel cuore di Istanbul. Gezi Park è in questi giorni simbolo della lotta per la riappropriazione degli spazi urbani, per la pretesa di maggiore democrazia, anche nella scelte di pianificazione delle città. Vogliamo proporvi una lettera-manifesto pubblicata quattro giorni fa sul portale di informazione Müştereklerimiz. Müştereklerimiz è una delle anime della protesta turca, che parte da un parco urbano, si riappropria di Piazza Taksim e si estende a tutta la nazione. Quelle…
In questi giorni di dure proteste in Turchia si susseguono freneticamente analisi (più o meno fallaci), commenti, fotografie e video dei momenti di tensione a Istanbul. Noi vogliamo proporvi un'attenta analisi politica pubblicata su "ISPIonline" (il website dell'Istituto per gli Studi di Politica Internazionale) da Stefano Torelli*, ricercatore ed esperto di politica mediorientale: la Turchia è nel mezzo della più grande manifestazione di dissenso contro il governo dell’AKP che si sia mai registrata e la situazione nelle piazze di Istanbul e…
Almeno 91 morti, tra i quali 20 bambini, e 200 feriti. Centinaia di case rase al suolo, scuole, uffici e cinema in fiamme, alberi e pali della luce abbattuti come fuscelli. Un terrificante tornado dal diametro di 3,2 km si è abbattuto sull'Oklahoma, ultimo di una serie che ha colpito diverse aree dello Stato della Grandi Praterie sin da domenica. Il tornado è della categoria EF5, la più devastante tra le grandi tempeste, con i venti che possono raggiungere le…
Jeff Hanneman, chitarrista fondatore degli Slayer, è deceduto ieri giovedì 2 maggio, in un ospedale del Sud della California, a causa di un'insufficienza epatica rivelatasi fatale. Era ricoverato a causa di una fascite necrotizzante, malattia degenerativa che attacca il tessuto epidermico, che aveva contratto dal morso di un ragno. L'annuncio ufficiale è arrivato questa notte dalla pagina Facebook della band "Gli Slayer sono devastati dal dolore nell'informarvi che il loro collega e fratello, Jeff Hanneman, è morto verso le 11…
Un terremoto terribile, di magnitudo 6,6 nella scala Richter ha sconvolto, di nuovo, la Cina. Alle due del pomeriggio ora locale (le 8 del mattino qui in Italia), la regione del Sichuan ha tremato per lunghi minuti:si aggrava il bilancio delle vittime, i morti sarebbero 113 e i feriti più di 3000. Nella città di Ya'an, il 90% delle abitazioni sarebbero state rase al suolo. La zona dell'epicentro è ancora inaccessibile: la sensazione è che l’elenco sia destinato ad aggravarsi. La…
Chiudi