News

Era il 23 settembre 1943, nove ragazzi aquilani vennero catturati dal contingente tedesco sulle montagne nei pressi di Collebrincioni. Nessuno informò le famiglie: i giovinetti vennero condotti nella caserma Pasquali, costretti a scavarsi la fossa, e poi barbaramente uccisi. Soltanto dopo la liberazione della città dell'Aquila, avvenuta il 13 giugno del 1944, i loro corpi furono rinvenuti e le loro spoglie ricomposte all'interno della scuola elementare di San Bernardino; lì ricevettero il silenzioso e commosso omaggio della cittadinanza, prima della sepoltura…
È stato elitrasportato all'ospedale San Salvatore di L'Aquila e se l'è cavata con una caviglia rotta, il cercatore di funghi cinquantaseienne di Fara Filiorum Petri che questa mattina si è infortunato mentre stava percorrendo l'anello di Padula, il sentiero che parte dall'omonimo centro abitato, nel comune di Cortino, e si addentra nei boschi dei Monti della Laga. Fortunatamente, in una località in cui non è possibile utilizzare il telefono per assenza di campo, con lui c'era anche un amico, che…
In occasione delle manifestazioni Sharper e Univaq Street Science, nelle giornate di domani, 21 settembre,  e di venerdì 27 settembre, sono state stabilite le seguenti modifiche alla viabilità: Istituzione del divieto di transito veicolare dalle ore 7 del 27 settembre alle ore 1 del 28 settembre nelle seguenti strade e piazze: - via Iacobucci, corso Federico II, piazza Duomo, corso Vittorio Emanuele II, corso Principe Umberto, piazza Palazzo, via Andrea Bafile, piazza Santa Margherita, via Camponeschi, via Garibaldi (tratto compreso…
E’ il 20 settembre; oramai, mancano tre mesi alla fine dell’anno, tre mesi alla fine dell’anno del decennale. Un anno che avrebbe dovuto raccontare la città e il territorio, dieci anni dopo; un anno per fare il punto sullo stato della ricostruzione, fisica certo, ma anche sociale ed economica, per tirare le somme, stilare un bilancio, interrogarsi su cosa non ha funzionato promuovendo e valorizzando, al contrario, le buone pratiche maturate sul territorio, per rafforzare l’idea dell’Aquila come città della…
Esportazioni a picco (specie nei settori a valore aggiunto), saldi “demografici” delle imprese negativi, boom della disoccupazione giovanile, un’emigrazione solo parzialmente compensata dai nuovi arrivi di cittadini stranieri. E’ un quadro a dir poco preoccupante quello dipinto dagli indicatori economici della provincia dell’Aquila forniti dalla Cgil, illustrati in conferenza stampa dal segretario provinciale della Camera del Lavoro Francesco Marrelli e da Luigi Antonetti, segretario provinciale Filcams. Sono cifre che disegnano uno scenario di crisi profonda del territorio, per fronteggiare il…
Pagina 3 di 4729
Chiudi