News

di Jacopo Intini - Quella di Gaza è una delle aree più ad alto rischio per i giornalisti a causa delle frequenti escalation dovute all'occupazione israeliana ed al blocco imposto sulla Striscia. Nel 2014, durante l’ultimo conflitto a Gaza, 17 giornalisti palestinesi ed internazionali hanno perso la vita, 32 sono stati feriti, a causa della mancanza di equipaggiamenti adeguati a garantire loro sicurezza e protezione. Inoltre, ben 19 sono state le sedi giornalistiche bombardate dalle Forze di Difesa Israeliane. Ogni anno sono…
Aumenta il numero dei camosci sulla catena del Gran Sasso d'Italia. Secondo i dati diffusi dal Parco Nazionale Gran Sasso Laga, il censimento effettuato nel 2014 ha contato 622 esemplari di camoscio appenninico (Rupicapra pyrenaica ornata) sui monti abruzzesi. "Un risultato incoraggiante, frutto dell'impegno e delle politiche di conservazione della biodiversità attuate dal Parco Nazionale Gran Sasso - Laga", ha commentato il presidente dell'Ente parco Arturo Diaconale. I dati, resi noti dal Servizio scientifico del Parco, sono stati raccolti dalla…
Nella fase a orologio del campionato di C2 regionale vittoria in trasferta per il Nuovo Basket Aquilano, che sabato ha sbancato il difficile campo di S. Salvo con il punteggio finale di 80 a 67. Un successo che proietta i ragazzi allenati da Luca Cinquegrana al quarto posto in classifica - insieme a Campli e proprio a S. Salvo - e dà loro la certezza matematica dell'accesso ai playoffs. Successo esterno anche per la G.S. Pallacanestro nella fase a orologio…
La prefettura dell'Aquila ha disposto 37 interdittive a carico di altrettanti imprenditori da "tenere sotto controllo" per i loro legami con le mafie. A darne notizia è Il Centro, citando fonti ministeriali e un'inchiesta del settimanale dello stesso gruppo, L'Espresso. Delle 37 persone "attenzionate" dalla prefettura del capoluogo abruzzese, 28 risulterebbero impegnate nella ricostruzione pubblica, e le restanti in quella privata. Inoltre, 11 imprese hanno sede nel Nord Italia, 19 al Centro - di cui 12 all'Aquila - e le…
Il presidente del Parco regionale Sirente Velino, Simone Angelosante, si è dimesso dall'incarico a seguito della "discesa in campo" come coordinatore regionale del nuovo partito "Noi con Salvini", legato al leader della Lega Nord Matteo Salvini. A dichiararlo lo stesso Angelosante: "Avendo assunto l'incarico di coordinatore di Noi con Salvini Abruzzo, per coerenza e rispetto istituzionale ho già rimesso il mio mandato da Presidente del Parco Regionale del Sirente Velino nelle mani del Presidente del consiglio regionale d'Abruzzo Peppe Di…
Chiudi