News

"Francamente, siamo rimasti molto colpiti. In una vicenda che vede un ritardo drammatico nell'approvazione del Piano del Parco, le osservazioni prodotte dal Ministero dell'Ambiente suonano quasi come un de profundis in un'Italia che, oramai, non ne può più della burocrazia". Gioca d'attacco il sindaco dell'Aquila Massimo Cialente, commentando ai microfoni di NewsTown il pacchetto di osservazioni prodotte dal Ministero dell'Ambiente in sede di valutazione ambientale strategica del Piano del Parco Nazionale Gran Sasso - Monti della Laga, pubblicato in agosto…
Altra domenica, altre battaglie sui campi delle squadre della conca aquilana e la Valle dell'Aterno, dentro, intorno e nei paraggi delle città dell'Aquila. Con la squadra del capoluogo che trova il pareggio in casa della capolista all'ultimo respiro, in vista del derby con l'Avezzano, uno scalino più in basso, in Eccellenza, gli scoppitani dell'Amiternina pareggiano con lo stesso risultato dei rossoblù, ma in casa contro la Virtus Teramo.Anche a Scoppito, come ad Albano laziale, le reti arrivano tutte nel secondo…
C'è apprensione per più di 40 dipendenti di Casa Serena a Fontecchio (L'Aquila). La casa di riposo, nota in tutto il comprensorio aquilano, è balzata agli onori delle cronache il 19 ottobre scorso, quando la Guardia di Finanza dell'Aquila ha arrestato i due gestori e coniugi, Piero Melonio e Gilda Bernabei, rispettivamente di 64 e 63 anni, con la pesante accusa di aver raggirato alcuni anziani (oggi deceduti) ospiti della struttura allo scopo di deviare ingenti somme di denaro [leggi…
Il Consiglio comunale ha approvato la terza variazione al Bilancio di previsione 2016-2018. Il provvedimento, illustrato in aula dall'assessore Giovanni Cocciante, prevede l'inserimento nello strumento finanziario di voci, per complessivi 40 milioni di euro, relative a interventi previsti dal piano triennale delle Opere pubbliche [leggi l'approfondimento]. Tra le principali, come hanno spiegato nei rispettivi interventi l'assessore alla Ricostruzione pubblica Maurizio Capri e la dirigente del settore Enrica De Paulis, 13 milioni di euro per la parziale demolizione e il rifacimento,…
Della confusa riperimetrazione della zona rossa del centro storico dell'Aquila abbiamo scritto diffusamente [leggi qui l'approfondimento]. Vi abbiamo raccontato che, per tracciarla, l'amministrazione si è limitata a circoscrivere le aree non cantierizzate, senza procedere a verifiche, sopralluoghi ed istruttorie tecniche. E vi abbiamo dato conto del fatto che il Comune ha valutato l'inopportunità di dare esecuzione ad una manutenzione straordinaria dei presidi di messa in sicurezza, realizzati nelle settimane successive al terremoto del 6 aprile 2009, "in dipendenza del notevole lasso…
Chiudi