News

"Nonostante tutto, sono contento si sia riaccesa una luce su LiveApp". Stefano Paponetti ci riceve nel suo ufficio, affacciato su Viale Corrado IV. E' tornato ad occuparsi del settore immobiliare, a tempo pieno. Ha persino aperto un ufficio a Miami, in Florida, per staccarsi un poco dall'Aquila e dalla delusione per il triste epilogo di Live App - così racconta - l'applicazione per smartphone che si è spenta a neanche due anni dalla serata di lancio che, agli Stati Uniti,…
Nella città dell'Aquila, e così nelle frazioni e nei borghi del cratere, il centro storico è ora un immenso cantiere. E alcuni spazi, ritrovando l'antico splendore architettonico, si stanno rianimando. È un processo lungo, complesso, difficile a cui partecipano cittadini e istituzioni, i residenti e i commercianti, l'Università e le scuole, gli Enti pubblici, il mondo della cultura e delle professioni: chiama in causa la qualità urbana, la mobilità, gli arredi, gli orari. E' un processo che avrà un impulso…
Trionfo degli sport montani, colazione in aperta vallata ed un trattore vero e proprio, con rimorchio al seguito, utilizzato come bus-navetta: il Mountain Festival 2016 di Ovindoli (L'Aquila) non ha lasciato nulla al caso. Sabato mattina, cinquemila presenze hanno riempito la zona della Pinetina e di Val D'Arano. Il Festival della Montagna di Ovindoli è nato due anni fa, per permettere a tutti coloro che sono curiosi della montagna di conoscere in che modo entrare meglio in confidenza con essa. Quest'anno…
Una bellissima tre giorni costruita intorno alla nuova scena musicale italiana, corredata da altri importanti artisti stranieri come Editors, Thurston Moore e Notwist solo per citarne alcuni. Una formula azzeccata, e non era scontato, che ha fatto riversare nella splendida location della cittadina abruzzese (i concerti a Piazza del Popolo con lo sfondo del mare sono stati davvero suggestivi) centinaia e centinaia di giovani e meno giovani, provenienti da tutte le parti d'Italia e non solo, accomunati, forse, solo da…
Frana la strada a ridosso di un cantiere della ricostruzione, su via Aldo Moro, a L'Aquila. A seguito dell'abbattimento di un palazzo, all'incrocio con via San Sisto, si è aperta una voragine causata, forse, dalle intense piogge di ieri. La terra è venuta giù mangiando parte dell'asfalto, compromettendo la carreggiata della strada sovrastante e portandosi via la recinzione del cantiere. I pompieri per precauzione hanno fatto evacuare la palazzina adiacente, dove ha sede un'autofficina.  
Chiudi