News

L'arbitro Livio Marinelli di Tivoli, dopo aver verificato le condizioni del terreno di gioco, ha deciso di non fischiare l'inizio della gara tra L'Aquila e Pontedera, rinviandola a causa della neve. Dopo la pulizia del campo dalla coltre bianca avvenuta nella giornata di ieri, la perturbazione sul capoluogo abruzzese è ricominciata verso mezzogiorno compromettendo di nuovo il campo di gioco. Le squadre sono scese in campo solo per salutare i rispettivi tifosi e per rendere omaggio alla memoria di Nicola…
"Ciò che deve accadere accade", recitava una famosa canzone dei C.S.I., orgoglio della musica italiana anni Novanta. Oggi a distanza di circa vent'anni, Massimo Zamboni, Francesco Magnelli, Giorgio Canali e Gianni Maroccolo si ritrovano sul palco tutti insieme per un emozionante tour in Italia, che toccherà anche Pescara, il 27 febbraio alla "Tipografia" (via Raiale 169), dopo i numerosi appuntamenti che li hanno visti protagonisti su molti palchi già la scorsa estate. Zamboni fu fra i fondatori dei CCCP nel…
Botta e risposta tra l'Asd Arischia Calcio e l'assessora allo Sport del Comune dell'Aquila Emanuela Iorio. La società sportiva, attraverso le pagine di NewsTown, ha denunciato nei giorni scorsi le "continue promesse" dell'amministrazione sulla realizzazione del campo sportivo di Arischia, una delle frazioni più decentrate del territorio comunale. "Abbiamo in bilancio delle somme impegnate e certe pari a 126mila euro per il terreno di gioco e 150mila euro per il ripristino degli spogliatoi - si legge in una nota di…
E adesso io qua sola in questa veglia di secoliseduta nell'angolo della stanza presso all'usciodietro la finestra illuminata nella notteaspetto l'ora del tuo ritorno a casa(Elsa Morante, Il mondo salvato dai ragazzini, Addio) Di Francesca Giammaria* - Il sale della terra inizia con un'etimologia: foto-grafia. Scrittura di luce. Non si tratta di una nota ammiccante, di un vezzo. Di ammiccante il film non ha nulla. Anzi, lo spettatore si sente immediatamente spaesato, o meglio dislocato, quando si rende conto che…
L'Aquila Rugby sconfitta con onore. I neroverdi, in casa del Calvisano capolista e campione d'Italia in carica, perdono 40-21 (5-0) ma dimostrano grinta e cuore, segnando tre mete e arrivando vicini al punto bonus. Partono a mille i padroni di casa, che vanno in meta con Buscema, Scarferla e Ferraro nel primo quarto d'ora, approfittando anche della superiorità numerica per un giallo a Simone Ceccarelli. La gara sembra già chiusa, ma nella seconda metà del primo tempo L'Aquila esce fuori…
Chiudi