News

Riaprirà al pubblico lunedì 8 Luglio l’Oratorio di S. Giuseppe Dei Minimi, situato a via Roio, vicino la cattedrale di S. Massimo, nel cuore del centro storico dell’Aquila. L’edificio fa parte del complesso monumentale comprendente la basilica di S. Giuseppe Artigiano, prima chiesa del centro ad esser stata interamente restaurata e restituita alla città. L’interno dell’oratorio, le cui origini risalgono alla metà del XVII secolo, è tra i maggiori esempi barocchi della città, opera attribuita a Giovan Francesco Leomporra, lo…
Margherita Hack era nata a Firenze nel 1922. La laurea in fisica nel 1945. Fino al 1992 ha insegnato astronomia all'Università di Trieste. Convinta atea - pare che la prima e l'ultima volta che entrò in chiesa fu nel giorno del matrimonio con Aldo che aveva conosciuto ai giardini quando era una bambina- diceva di preferire il protone al paradiso. Per più di vent'anno ha diretto l'Osservatorio astronomico di Trieste, contribuendone al rilancio internazionale. Da sempre in prima linea nella…
A quattro anni dal terremoto la gran parte del centro storico dell'Aquila versa nell'incuria e nell'abbandono: l'erba si è ormai impadronita di tanti spazi, in giro si vedono transenne e puntellamenti abbandonati a terra, portoni di case spalancati e mille altri segnali di degrado. A quanto pare il Comune non riesce a risolvere la situazione, ma dove non arrivano le istituzioni però sembra arrivare l'iniziativa dei singoli commercianti del centro storico, che decidono in qualche modo di risolvere la situazione…
Nella tarda serata di ieri, il Consiglio comunale ha approvato il Bilancio di previsione 2013 con 19 voti favorevoli, 1 astenuto e 4 voti negativi. L’assise ha inoltre votato un ordine del giorno proposto dal consigliere di Appello per L’Aquila, Ettore Di Cesare, che impegna il Sindaco a riservare una somma del bilancio, pari a 25mila euro, per le attività artigianali e produttive rivolte alle imprese giovanili.  E’ stata una lunga maratona, iniziata in mattinata con l’approvazione delle delibere che…
Per chi vive a L'Aquila, i "quattro cantoni" sono sempre stati un luogo di incontro del centro storico. Dopo il sisma, un centro commerciale nella zona Est della città "che cambia" ha preso lo stesso nome. E anche questi nuovi "quattro cantoni" sono diventati un luogo di incontro, stavolta direttamente tra culture. Qui, infatti, nasce la prima macelleria musulmana dell'Aquila, che accoglie le esigenze di una comunità religiosa cresciuta negli ultimi anni. In fondo al lato sinistro della galleria appare una scritta…
Chiudi