News

L'università dell'Aquila avrebbe stipulato un contratto di affitto con la Gallucci srl, per il capannone ex Optimes dove sono state trasferite le aule di ingegneria, senza un'attenta analisi di mercato e in assenza di una stima dell'Agenzia del territorio. L'affitto annuo, inoltre, sarebbe lievitato da 715 mila euro a 1,24 milioni.  Su richiesta del pubblico ministero David Mancini, il giudice per l'udienza preliminare del tribunale dell'Aquila, Marco Billi, ha disposto il rinvio a giudizio del rettore Ferdinando Di Orio, di Filippo…
Mercoledì, 13 Marzo 2013 15:57

Fumata bianca per il Santo Soglio

di
Omaggio del cinema all’attualità vaticana. "Il Santo Soglio" è un episodio di "Signore e signori buonanotte" film del 1976. Il segmento che ci interessa è diretto da Luigi Magni: siamo nel Cinquecento ed è in corso un Conclave. Nino Manfredi è Felicetto de li Cessati Spiriti, malconcio cardinale obbligato a partecipare al Conclave mentre assiste al comporsi dell’articolata e cruenta tessitura delle votazioni. Ma lo scrutinio è quanto mai incerto… e l’esito sarà sorprendente. Tra farsa, commedia e dramma Magni…
Mercoledì, 13 Marzo 2013 11:09

Il futuro incerto del CTGS

di
"Assistiamo preoccupati alla ripresa di segnali vaghi e contraddittori sulle sorti del CTGS, in primis da parte dell’amministrazione comunale che, ancora una volta, non brilla per trasparenza. Il Piano industriale è avvolto nelle nebbie più fitte, mentre ai lavoratori vengono garantite, di volta in volta, soluzioni fumose e tra loro contrastanti. Unico punto fermo: il CTGS è praticamente fallito". In una nota congiunta, Appello per L'Aquila, L'Aquila che vogliamo, 3e32, GranSasso 360, Mountain Evolution, RSA e lavoratori CGTS chiedono maggiore…
Seconda puntata della nostra inchiesta su quanto sta accadendo dopo la firma dell'accordo di programma tra il ministro Clini e il sindaco Cialente sul trattamento e lo smaltimento delle macerie.
“A quasi quattro anni dal terremoto, i fondi previsti per il ripristino delle attività dell’unico centro antiviolenza presente nel cratere prima del sisma non sono ancora stati stanziati. Si tratta di uno scippo perpetrato ai danni di donne che stanno lottando per riprendersi i propri spazi e per ricostruire lo strato sociale di un territorio che ha già subito un dramma enorme. Queste donne non possono né essere prese in giro, né essere abbandonate”.
Chiudi