News

Il giornalista del quotidiano La Repubblica Antonio Cianciullo, il Segretario nazionale degli edili Cgil Alessandro Genovesi, l'onorevole Federico Massa e l'ex assessore alla Ricostruzione Piero Di Stefano, sono i docenti del primo ciclo di lezioni del 2019 dell'Accademia Primo Levi. Le lezioni si terranno all'Aquila domani 15 settembre 2019, al Palazzetto dei Nobili, dalle 9 alle 18. Accademia Primo Levi è un programma di formazione presieduto da Michele Fina. Info: www.accademiaprimolevi.it
Stavano percorrendo il Centenario, il sentiero di 16 km che sul massiccio del Gran Sasso incomincia da Vado di Corno (1922 m s.l.m.) e, attraverso le creste, arriva fino al monte Camicia, viaggiando per diversi tratti ben oltre i 2000 m di quota. L'incidente è infatti avvenuto a circa 2300 m s.l.m., sul versante aquilano, quando all'altezza delle Torri di Casanova un escursionista di 23 anni, in compagnia di un coetaneo, entrambi pescaresi, è caduto da una cresta scivolando rovinosamente…
L'assemblea regionale del Partito Democratico si è svolta a Montorio al Vomano, a ribadire, ha detto il segretario regionale Michele Fina, la volontà di stare "nei luoghi di frattura e difficoltà, rappresentare le problematiche delle fasce di popolazione più fragile e degli esclusi". Sul tavolo, la ricostruzione e l'autonomia differenziata. Fina non ha eluso, in apertura, il tema della composizione della squadra di governo: "Ora, il Pd è al governo; come si traduce questa responsabilità? Vigileremo affinché ci sia una presenza…
E dunque, dopo le polemiche al calor bianco degli ultimi giorni, il sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi ha scritto al neo ministro dei Beni culturali Dario Franceschini per chiedere che vengano riprogrammati i 700mila euro che il ministero aveva destinato al Comune per finanziare il Festival internazionale degli Incontri. "Ho inviato una nota al ministro per i Beni e le attività culturali, Dario Franceschini, affinché si proceda alla stipula di un nuovo accordo con il Mibac" scrive Biondi, che dunque decide…
"La Regione, e per essa gli uffici preposti alla gestione della caccia, insistono. Evidentemente non vogliono rassegnarsi al fatto che, a causa di un calendario venatorio fatto male, il TAR ha di fatto bloccato le doppiette sino al 25 settembre prossimo quando si discuterà nel merito il ricorso presentato a nome di WWF e LNDC dagli avvocati Michele Pezone ed Herbert Simone". A dirlo è il WWF. Dopo la bocciatura, e mentre tentava per ora invano di aggirare il decreto…
Pagina 2 di 4711
Chiudi