Politica

L'assemblea dei soci di Asm, Aquilana società multiservizi, ha indicato Lanfranco Massimi quale nuovo amministratore unico dell'azienda. Il provvedimento di nomina è stato sottoscritto dal sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi. Avvocato, 51 anni da compiere, Massimi è stato consigliere e vice presidente del Cda di Ama dal 2000 al 2003. Subentra a Paolo Federico, la cui nomina si è rilevata nulla a seguito del pronunciamento dell'Anac che ha evidenziato l'inconferibilità dell'incarico che gli era stato assegnato dal sindaco Pierluigi Biondi. A…
Circa 20 mila domande accettate su oltre 30 mila presentate, per un totale di oltre 57 mila percettori. Sono i numeri del reddito di cittadinanza in Abruzzo alla data del 31 luglio, dopo la prima fase gestita direttamente dall'Inps, quella che prevede il riconoscimento del diritto e l'erogazione del reddito. "Ora si apre la seconda fase in gran parte a carico delle regioni", spiega l'assessore al lavoro Piero Fioretti. "Sono chiamati in causa direttamente i Centri per l'impiego che dal…
Il Partito Democratico abruzzese, assieme ad associazioni, cittadini, sindaci, nella sala consiliare del Comune di Pescara ha ribadito il suo "no" al progetto leghista di autonomia differenziata. Secondo il segretario del Pd Abruzzo Michele Fina, la crisi è stata aperta da Salvini perché "non sa come pagare i conti, ma sa benissimo a chi farli pagare: a noi abruzzesi ad esempio". Il segretario dem ha richiamato alcuni passaggi del comizio del leader della Lega a Pescara che "ieri, nella regione…
E dunque, il governo gialloverde è al capolinea; tecnicamente, non si può ancora parlare di 'crisi di governo' che, di fatto, si apre allorquando viene meno il rapporto di fiducia tra il Parlamento e il governo o quando il presidente del Consiglio presenta le sue dimissioni. Ieri, il premier Giuseppe Conte ha chiarito che, per il momento, non intende rimettere il mandato nelle mani del Capo dello Stato e, dunque, si passerà dalle Camere. Che si tratti di un'azione di…
"Andiamo subito in Parlamento per prendere atto che non c'è più una maggioranza, come evidente dal voto sul Tav, e restituiamo velocemente la parola agli elettori". Nel tardo pomeriggio, Matteo Salvini - dopo un'ora di colloquio con il premier Giuseppe Conte - rompe gli indugi e apre di fatto la crisi di ferragosto, se volessimo usare un'immagine da prima repubblica: "inutile andare avanti a colpi di no e di litigi, come nelle ultime settimane, gli italiani hanno bisogno di certezze e di…
Pagina 4 di 923
Chiudi