Politica

Il consigliere comunale Giorgio De Matteis torna a sollecitare il Presidente dell'Assise, Carlo Benedetti, affinché convochi, "così come richiesto da me e da molti altri colleghi", una seduta straordinaria dell’Assemblea sulla crisi occupazionale nella nostra città. "La situazione è seria e complessa - sottolinea - poiché alle ben note e gravi difficoltà, basti vedere il comparto dei call center e i settori manufatturiero e tecnologico, si aggiunge il fatto che nella legge di stabilità non potranno essere inseriti emendamenti fondamentali per la…
E' dura la nota del sindacato Cgil-Funzione pubblica nei riguardi della giunta del governatore d'Abruzzo Luciano D'Alfonso. Secondo il sindacato confederale, infatti, nella delibera di giunta dello scorso 15 novembre, avente ad oggetto la programmazione del triennio 2017-2019 delle quattro aziende sanitarie locali (Asl) abruzzesi, sarebbero stati stanziati 1,5 milioni in meno per i costi del personale. "La FP CGIL ritiene inaccettabile che debbano continuare ad essere i lavoratori a doversi accollare l'onere del riequilibrio della spesa pubblica", si legge nella…
C'è una data cerchiata in rosso sull'agenda del Presidente della Repubblica: giovedì 15 dicembre; per quel giorno è fissato, infatti, il Consiglio Europeo e Sergio Mattarella vorrebbe si arrivasse all'appuntamento con un premier in carica e, se possibile, con la fiducia al nuovo Governo di almeno una Camera. Dunque, sul tavolo ci sono due ipotesi: la prima, incarico esplorativo a Matteo Renzi per verificare se ha ancora la fiducia e, quindi, una maggioranza; la seconda, incarico affidato ad una figura di alto…
"Le primarie sono un fondamentale percorso di partecipazione democratica, in grado di dare un'indubbia autorevolezza ai candidati.  Certo, come ha sottolineato il presidente Silvio Berlusconi e come hanno dimostrato alcuni eclatanti casi nelle recenti tornate elettorali amministrative di Napoli e Milano - in assenza di una norma nazionale - ci possono essere inquinamenti e storture". A dirlo è Salvatore Santangelo che interviene, così, nel merito del dibattito in seno al centrodestra cittadino sulle modalità di 'selezione' del candidato sindaco di coalizione: 'Noi con…
Altro che direzione nazionale. Alle 18:20, Matteo Renzi si è presentato innanzi al Partito per esporre la sua relazione - anticipata con la consueta e news - e, poi, è salito al Quirinale per formalizzare le dimissioni. Senza concedere dibattito, senza lasciare spazio ad altri interventi. "Toccherà ai gruppi parlamentari decidere che cosa fare", la sfida di Renzi. "Siamo il partito di maggioranza relativa e dobbiamo dare una mano al presidente della Repubblica a trovare una soluzione", da segretario non si tira…
Chiudi