Politica

Era il 5 novembre, sembra una vita fa; l'assessore alla Salute Nicoletta Verì, commentando l'inserimento dell'Abruzzo in 'zona gialla', quella a rischio moderato, per intenderci, sottolineava come le azioni messe in campo dal governo regionale, insieme al Dipartimento Sanità e a tutte le Asl, si fossero rivelate "efficaci a far fronte alla seconda ondata della pandemia". Qualche giorno prima il governatore Marco Marsilio aveva spiegato che "i dati diffusi dai vari istituti competenti, tra tutti il Ministero della Salute e l’ISS, sulla…
"A volte si deve fare anche ciò che non si vuole fare, perché è giusto ed opportuno. Nessuno può sfuggire alle responsabilità, questi non sono momenti per fare giochi politici e propagandistici ma sono momenti in cui prendere posizione e anticipare scelte. L’Abruzzo deve essere zona rossa con chiusura scuole". Hanno scatenato un mezzo putiferio le parole del vice presidente della Giunta regionale Emanuele Imprudente che, di fatto, ha anticipato i provvedimenti che domani verranno assunti dal governatore Marco Marsilio:…
Il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, sta avanzando al Governo richiesta di istituzione di zona rossa, attraverso il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, "ma solo a patto che siano previsti ristori per le attività produttive costrette alla chiusura e ausili per le famiglie i cui ragazzi devono seguire la didattica a distanza, seppur temporaneamente, a seguito delle disposizioni di chiusura segnalate dalle scuole e valutate dal dipartimento di Prevenzione". Misure che, a dire il vero, sarebbero già previste nei così…
Da circa un anno a questa parte, il centro storico dell'Aquila sta tornando ad animarsi di residenti, turisti, attività commerciali, uffici e studenti. "Siamo davanti a una grande occasione storica di ripensare il cuore della città da zero, abbiamo fondi e mezzi per disegnare un centro storico fruibile e confortevole, pur nel rispetto di tutte le specificità storiche", sottolinea il consigliere comunale del Pd Stefano Albano. "Uno dei nodi cruciali del pre terremoto e di questi ultimi anni è sicuramente…
"La gestione della sanità in questa emergenza da parte dell’assessorato regionale della Sanità e della ASL 1 (Avezzano-Sulmona-L’Aquila) è totalmente inadeguata, carente e assolutamente non programmata". La denuncia è del Movimento Giovanile della Sinistra. Che aggiunge: "Il tracciamento laddove esiste è fatto male e in ritardo, le strutture e il personale sono insufficienti e sotto pressione, la direzione sanitaria, pur sapendo di questa seconda ondata, non ha svolto interventi di potenziamento". L'Assessore alla sanità fino a poche settimane fa ridimensionava…
Pagina 8 di 1224
Chiudi