Politica

"Mentre a L’Aquila le scuole continuano a chiudere per contagi, l’accordo voluto da Federfarma e Assofarm con la Regione Abruzzo offre la possibilità alla popolazione studentesca e al personale scolastico d’Abruzzo di farsi testare nelle farmacie convenzionate: il tutto gratuitamente e su base volontaria. Viene così superato il progetto di screening che il sindaco Biondi avrebbe voluto effettuare sulla popolazione scolastica aquilana, ma che ancora non aveva visto la luce". A dirlo sono il capogruppo di Italia Viva nel Consiglio…
"Risale a marzo 2020 l’atto della Asl 1 per la realizzazione di un laboratorio nell’ospedale di L’Aquila di livello 3 capace di analizzare la stessa capacità di tamponi Covid 19 di Pescara e di avvalersi delle medesime strumentazioni. Un laboratorio da realizzare con fondi già stanziati che avrebbe dovuto coprire l’esigenza di tutta la provincia dell’Aquila, tanto che la Asl non ha investito neanche un euro per il potenziamento degli altri punti analisi del territorio. Ma sono passati 8 mesi…
“Tante parole e pochi fatti ha prodotto l’esecutivo regionale sul fronte della prevenzione dell’influenza: dopo aver sostenuto che la campagna dei vaccini antinfluenzali era iniziata in anticipo, nonostante i ritardi e l’approssimazione con cui solo tra fine luglio e fine agosto ha istruito indirizzi e stabilito le dosi basandole fra l’altro sul 2019 e non sui picchi pandemici del 2020, il territorio è rimasto sprovvisto delle dosi, come da mesi stiamo gridando e gli abruzzesi sono fanalino di coda anche…
"Il Comune deve aprire il Coc per assistere la popolazione in questa emergenza". La richiesta viene dal Movimento giovanile per la sinistra (MGS) dell'Aquila. !L’Aquila è ormai piena zeppa di casi Covid-19" si legge in una nota "tante famiglie stanno affrontando l’isolamento e hanno continuo e repentino bisogno di assistenza.  Molti contagiati, anziani, persone con disabilità e persone in difficoltà hanno la necessità di un numero telefonico sempre attivo a cui rivolgersi per chiedere informazioni, per richiedere medicinali urgenti, cibo,…
Il genitore familiare che assiste il minore affetto da malattie rare o in condizione di disabilità potrà avere un contributo economico in grado di valorizzare il lavoro di assistenza.  E' quanto prevede il nuovo avviso pubblico del Caregiver, promosso dall'assessore alle Politiche sociali Pietro Quaresimale, per la concessione di contributi economici per l'anno 2020 con una dotazione finanziaria complessiva di 600 mila euro. L'avviso (consultabile sul sito selfi.regione.abruzzo.it e regione.abruzzo.it) è aperto fino al 9 dicembre, data entro la quale…
Chiudi