Politica

Si sono riuniti, stamane, i due gruppi di lavoro voluti dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. I "saggi" sono stati ricevuti al Quirinale per conoscere i dettagli del loro mandato. Che sarà breve, tra gli otto e i dieci giorni.
Dopo averlo annunciato nel suo intervento delle 13, Giorgio Napolitano ha comunicato nel pomeriggio di sabato i nomi dei dieci componenti dei due "gruppi di lavoro" che dovranno definire "proposte programmatiche" utili alla formazione di un nuovo governo: anche se il rapporto di causa ed effetto tra le due cose non è ancora molto chiaro.
ROMA - "Resterò fino all'ultimo giorno" afferma il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano leggendo il suo discorso di fronte ai cronisti, e forse spiazza tutti.
Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, non si dimette perché convinto "di poter contribuire fino all'ultimo giorno del mio mandato" a trovare una soluzione alla situazione di stallo determinata dalle elezioni politiche. Si affiderà a due gruppi di esperti. Staremo a vedere cosa accadrà nelle prossime ore. C’è chi propone, però, un’altra strada.
Altri procedimenti penali per i cittadini che hanno animato le proteste del dopo sisma. Dopo le decine di denunce per le proteste degli scorsi anni, altre quattro persone sono state rinviate a giudizio per la manifestazione a L'Aquila del 23 dicembre 2010 [nel video], quando centinaia di aquilani entrarono dentro il Palazzo dell'Emiciclo (sede del Consiglio Regionale) per protestare contro il mancato rinvio della sospensione della restituzione dei tributi non versati dopo il sisma. L'accusa per i quattro è di…
Chiudi