Politica

In questi giorni confusi si accavallano e si contraddicono le voci di un possibile ritiro delle dimissioni da parte del sindaco Massimo Cialente. Il primo cittadino dimissionario ci sta pensando, come ha ribadito nella lunga intervista rilasciata a NewsTown. Il ritiro delle dimissioni potrebbe essere annunciato già durante una conferenza stampa di mercoledì, come ha sottolineato la vicesindaca Betty Leone al termine della riunione di maggioranza tenuta in comune stamane. E' chiaro, dunque, che sul tam tam ritiro sì /…
Il Comitato 3e32, sorto appena dopo il sisma del 6 aprile 2009, manda una nota per ripercorrere e analizzare, le manifestazioni "profondamente diverse degli ultimi due giorni", attaccando duramente la senatrice Stefania Pezzopane, ("che ci sembra più proiettata verso le elezioni regionali che a spendersi per la città"), e il Presidente del Consiglio Comunale Carlo Bebnedetti "garante dell'assise civica che, invece di convocare il consiglio per fare chiarezza sui gravissimi fatti, è impegnato come avvocato difensore dell'ex sindaco Roberto Riga…
Un rimpallo continuo di notizie. Oramai da giorni. Cialente recederà dalla sua decisione di dimettersi? Nella tarda serata di ieri, il primo cittadino sembrava aver oramai deciso. Cialente, tornerà dunque sui suoi passi. Non ho deciso ancora nulla, sto ragionando. E' chiaro che siamo abbastanza dilaniati, in questo momento. Ho una forte pressione da parte dei cittadini, ho ancora da leggere 600messaggi di sostegno che mi sono arrivati in queste ore. Non ho tempo. A casa mia, arrivano persino dei…
A conclusione dell'assemblea, la provocazione lanciata da Marco Sebastiani, moderatore dell'incontro. "Entro lo scadere dei 20 giorni dalle dimissioni di Cialente, chiediamo la convocazione di un consiglio comunale straordinario. Ed il prossimo nostro incontro si terrà lì, nella casa della città. ORE 19:00 Interviene Mattia Lolli, del 3e32. "Hanno scatenato una guerra in città, tentando di dividerci in tutti i modi. Segno, solo l'ultimo, del fallimento di questa amministrazione. Non voglio cadere nel gioco dei numeri: ricordo che eravamo in 300…
Quello che sta per cominciare sarà un week-end dal sapore squisitamente politico per la città dell'Aquila. Dopo l'inchiesta sui puntellamenti, le dimissioni di sabato scorso del sindaco Massimo Cialente in contemporanea con l'assemblea dei 500 e le polemiche con la stampa nazionale e il ministro Trigilia, arriva anche il momento delle opposte manifestazioni che divideranno la città: quella indetta dal centrosinistra per oggi pomeriggio, davanti l'auditorium del Parco del Castello, che chiederà sostanzialmente a Cialente di tornare sui suoi passi,…
Chiudi