Politica

Di Annalucia Bonanni - L'8 aprile di due anni fa Roberto Saviano volle trasmettere, nel programma di Fazio in cui presentava il suo ultimo libro, il video "Il volto della giustizia", nato come progetto scolastico sul tema della legalità all'Aquila nel post-terremoto e realizzato con studenti e studentesse del Liceo Cotugno. L'autore di Gomorra lo riteneva emblematico non solo di quello che era accaduto e continuava ad accadere all'Aquila a margine del terremoto del 2009, ma anche di quello che…
"I soldi adesso ci sono: spenderli bene è un dovere in memoria di chi è morto, ma anche come segno di rispetto per i sopravvissuti che vogliono ancora credere nella cosa pubblica". Si conclude così la nota pubblicata dal presidente del Consiglio Matteo Renzi sul proprio profilo Facebook in occasione del sesto anniversario del terremoto dell'Aquila. E' la prima volta dal suo insediamento che il premier parla del 6 aprile 2009, delle vittime e della ricostruzione. Proprio per quanto riguarda…
  "Questa mattina, a seguito della indizione per le RSU nel Cup della Asl dell'Aquila al Segretario Provinciale Giuliana Vespa, che si recava nei locali del Cup per presentare la lista della UGL, è stato impedito di entrare". A scriverlo in una nota la stessa Ugl. "Le impiegate Asl addette alla segreteria del Cup - continua il comunicato -  dopo vari giri di telefonate con i loro diretti superiori tra i quali il direttore responsabile del Cup per la ASL…
A chiudere per primo, a giugno, sarà Sulmona. A seguire, entro ottobre, toccherà, nell'ordine, a Ortona, Penne e Atri. Parliamo dei quattro punti nascita di cui la Regione, con un piano concordato con il tavolo governativo di monitoraggio della sanità, ha disposto la soppressione. A nulla sono valse le proteste messe in atto nelle scorse settimane dai comitati cittadini e la battaglia politica combattuta da alcuni consiglieri regionali, anche di maggioranza, e dai sindaci delle città dove si trovano gli…
Il segretario provinciale del Partito democratico dell'Aquila, Mario Mazzetti, appresa dalla stampa la decisione del consigliere provinciale Enio Mastrangioli di uscire dal Partito, esprime, in una nota "forti perplessità rispetto alle modalità utilizzate ed alle motivazioni politiche addotte dal consigliere". "Tali scelte - spiega Mazzetti - non appaiono infatti rispettose del percorso condiviso che il nostro Partito mette in campo ogni volta, unitamente a coordinatori di Circolo, a aindaci e al gruppo dirigente in tutte le scelte politiche, qualunque esse…
Chiudi