Politica

Dopo l'installazione, il Governo Letta ha appena nominato i sottosegretari tra cui spicca, per l'Abruzzo, il nome di Giovanni Legnini alla Presidenza del Consiglio con delega all'Editoria e all'Attuazione del Programma. Resta ancora da sapere con esattezza chi sarà il successore di Fabrizio Barca, ex emissario del Governo Monti per L'Aquila.Un nostro lettore lo ha chiesto direttamente a Barca in uno scambio su twitter che ha coinvolto anche il nostro account:     Il DISET nominato da Barca nel tweet,…
Il Consiglio dei ministri ha completato, nella tarda serata di ieri, la squadra di governo, nominando 30 sottosegretari e 10 viceministri. Al termine di una lunga giornata di trattative, attento a non scontentare i partiti che hanno dati vita all’esecutivo delle larghe intese, Enrico Letta sfogliando il manuale Cencelli ha fatto le sue scelte: dei 40 nuovi membri del governo, 23 sono di provenienza Pd, dieci sono di centrodestra, cinque di Scelta Civica.  All'Economia sono stati nominati Luigi Casero (Pdl)…
Il caso della senatrice aquilana Stefania Pezzopane - che in una delle votazioni al Quirinale ha votato Rodotà al posto di Marini sollevando alcune polemiche - ha evidenziato una cosa: il Pd aquilano è più vicino alla base che si è rivoltata alle larghe intese rispetto a quello regionale e, evidentemente, ai vertici nazionali. Non è una caso che alla segretaria comunale ci sia Stefano Albano, tra i Giovani democratici che, in tutta Italia, hanno dato vita alla singolare esperienza Occupy…
Aveva detto al padre che doveva partire. Non se ne era preoccupato nessuno, ogni tanto lasciava Rosarno per andare alla ricerca di un lavoro. E invece Luigi Preiti era diretto a Roma, dove alle 11:34 di ieri mattina, nei minuti in cui i ministri del governo Letta giuravano fedeltà alla Repubblica, ha sparato 6 colpi di pistola calibro 7.65 contro due carabinieri che presidiavano palazzo Chigi. “Puntavo ai politici”, confesserà al procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani e al pm Antonella Nespola.…
La Giunta comunale dell'Aquila, in data 15/3/2013 ha emanato una Deliberazione che viene discussa stamane in Seconda Commissione: “Attività per il Territorio e l’Urbanistica 2013-2017”. Approderà, poi, in Consiglio Comunale. La proposta di deliberazione parte dall’affermazione che il vecchio Piano Regolatore Generale è ormai superato. In particolare, il dimensionamento degli standard urbanistici a suo tempo stabiliti (67,8 mq/abitante) sarebbe troppo oneroso per il futuro. Vale dire cioè, che per il nuovo Piano regolatore, il rapporto tra residenzialità privata e verde…
Chiudi