Politica

Che le primarie del 3 marzo abbiano segnato un prima e un dopo nella storia del Partito Democratico, ad un anno dalla rovinosa sconfitta alle elezioni politiche, è indiscutibile; sia chiaro: non stiamo parlando di traiettorie politiche, il segretario eletto Nicola Zingaretti dovrà dimostrare con i fatti di aver preso un’altra strada rispetto al passato e, in questo senso, la prima uscita al cantiere della Tav non è parsa una scelta azzeccatissima. Piuttosto, si è chiusa l’era del renzismo –…
La giunta del Comune dell'Aquila ha approvato la delibera con cui si autorizza il settore Avvocatura dell'ente ad attivarsi per procedere alla risoluzione del contratto con la società Mobilità e ParcheggI -M&P- che gestisce il megaparcheggio e l'annesso terminal bus di Collemaggio "Lorenzo Natali". "Dopo mesi di incontri, riunioni e proposte a cui non è stato dato riscontro da parte dell'azienda è arrivato il momento di procedere con un atto propedeutico alla restituzione alla collettività aquilana di una struttura decisiva…
All'indomani delle elezioni regionali, avevamo spiegato come il sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi fosse uscito rafforzato dalla competizione elettorale. E per diversi motivi. Innanzitutto, Biondi ha scommesso per primo su Marco Marsilio e la scelta, seppure azzardata, si è rilevata vincente; inoltre, da coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia, il sindaco del capoluogo ha ottenuto un risultato oltre le aspettative, sopra la media regionale, anche e soprattutto per aver chiuso l'operazione Guido Liris che, maturato lo strappo con Forza Italia, si è candidato…
A ventidue giorni dalle elezioni, a poco più di una settimana dal Consiglio regionale d'insediamento, fissato per il 12 marzo prossimo all'Emiciclo, il governatore eletto Marco Marsilio non ha ancora trovato una 'quadra' sulla composizione della Giunta regionale.  Sia chiaro, il problema non è - o meglio, non è soltanto - trovare una mediazione tra le forze che compongono la maggioranza. Come noto, sono 8 le poltrone da assegnare: 6 assessorati, la presidenza del Consiglio e la carica di sottosegretario…
Primarie PD, Nicola Zingaretti è il nuovo segretario. La partecipazione è stata più larga del previsto, con un milione e 800mila elettori e la netta affermazione di Nicola Zingaretti che sfiora il 70% dei consensi, in netta prevalenza rispetto agli altri due candidati, Maurizio Martina e Roberto Giachetti. Un dato di affluenza superiore alle aspettative della stessa organizzazione del partito, che puntava a un milione di voti, e in linea con le primarie del 2017, che videro vincitore Matteo Renzi.…
Chiudi