Politica

"Abbiamo assunto una posizione difficile, di sfida al Governo e ai vertici nazionali del nostro partito che, più di altri, è stato presente e attivo in città a livello istituzionale e come comunità. E' per questo che siamo così esigenti. Ancora non abbiamo una risposta concreta alle problematiche della ricostruzione. Si è aperto un sentiero, non è sufficiente. Dunque, non rimetteremo le bandiere del Pd e continueremo con dissenso ed impegno a chiedere fondi certi per il cratere. Ribadendo l'invito…
Di Marco Signori - "Lei è al Senato, voialtri no". Pare si sia sentito rispondere così Americo Di Benedetto dall'entourage di Matteo Renzi, al quale non chiedeva posti per sé, come ogni buon politico che si rispetti, ma proponeva uno scatto di coraggio: mandare a Roma la giovane consigliera comunale di Sulmona Maria Ciampaglione, e il segretario di Pizzoli Velia Giorgi. Finisce così, nel peggiore dei modi, la spinta innovatrice del rottamatore fiorentino. Guida la lista a sostegno di Renzi…
"La corrente è stata ripristinata a partire dalle 16:30 di oggi (giovedì n.d.r.). Domani e dopo domani dovrebbero esserci condizioni meteo buone e dovremmo riuscire a fare tutto. Se non fosse stato per la slavina che ha travolto il traliccio dell'Enel eravamo pronti per far partire gli impianti di Campo Imperatore questo fine settimana". Queste le parole rilasciate a NewsTown dal Presidente del Centro turistico de Gran Sasso (Ctgs) Umberto Beomonte Zobel dopo gli ultimi coincitati giorni in cui la neve…
"Il maxi emendamento alla Legge di stabilità, su cui ieri notte l'Assemblea del Senato ha approvato la questione di fiducia, contiene un pacchetto di misure per la ricostruzione post terremoto del 2009 in Abruzzo che recepisce una parte degli emendamenti di cui sono stata prima firmataria. Si tratta di un passo avanti rilevante che consente almeno di non fermare la ricostruzione, con lo stanziamento di 600 milioni di euro di risorse 'fresche' che si aggiungono al miliardo e duecento milioni…
E' un giorno che segna la storia politica del nostro paese. Alle 17:43, il Senato della Repubblica ha votato la decadenza da parlamentare di Silvio Berlusconi, a seguito della condanna definitiva per frode fiscale. Si chiude, così, il 'ventennio del Cavaliere'.   La giornata a Palazzo Madama. In aula, i lavori sono iniziati con la lettura della relazione di Dario Stefàno, presidente della giunta delle elezioni e delle immunità. I senatori di Forza Italia hanno chiesto il voto segreto, con il…
Chiudi