Politica

Una vera e propria mazzata sulle speranze di ricostruzione dell’Aquila. Nel tardo pomeriggio di ieri, la commissione Bilancio del Senato ha bocciato gli emendamenti salva-L'Aquila. “Formalmente - aveva spiegato Stefania Pezzopane prima della commissione Bilancio - sono stati ammesse tutte le proposte di modificai. La buona volontà del governo c’è, insomma, altrimenti li avrebbero già stoppati”. E, invece, le speranze degli aquilani si sono infrante contro il parere della commissione. Le proposte di modifica del decreto emergenze, degli articoli 7…
Durissimo. Il sindaco Massimo Cialente ha attaccato, senza mezzi termini, la senatrice del Movimento 5 Stelle, Enza Blundo che, nel pomeriggio, in una nota stampa, aveva annunciato gli emendamenti che intende presentare domattina in Commissione ambiente. "Sono decisamente indignato nel prendere visione dei tre emendamenti presentati in Senato, per la discussione del decreto 43, decisivo per il futuro della Città, dalla Senatrice (?) Enza Blundo”, l'affondo del primo cittadino. Quali sono le proposte della cittadina a cinque stelle che hanno…
"Se l'emendamento per la ricostruzione dell'Aquila non sarà accettato nel decreto sull'emergenza ambientale apriremo un contenzioso con lo Stato perché non ricostruire L'Aquila è incostituzionale" Ha preso coraggio il consigliere d'opposizione Udc Rafaele Daniele e oggi - in una conferenza stampa congiunta con il leader di L'Aquila città aperta Giorgio De Matteis il capo gruppo Emanuele Imprudente e Daniele Ferella di tutti per L'Aquila - ha annunciato ciò che aveva paventato già il giorno in cui De Matteis è salito…
"Domani mattina presenteremo una legge sulla incandidabilità di Berlusconi". Lo ha annunciato Beppe Grillo, nella serata di ieri, durante un comizio ad Aosta. “Vedrete come vota il Pd”. Il leader del Movimento 5 Stelle va all’attacco e tocca un punto assai delicato della strategia delle larghe intese. Non c’è dubbio, infatti, che se Berlusconi venisse giudicato ineleggibile il governo Letta cadrebbe qualche minuto dopo. E non c’è dubbio che il voto contrario del Partito Democratico sarebbe difficile da giustificare agli…
E' partito verso le 10 il corteo della Fiom-Cgil da piazza della Repubblica, al quale stanno partecipando oltre 100 mila persone: lavoratori, metalmeccanici, esodati e molti giovani. In piazza c’è Sel, ci sono alcuni esponenti del Movimento 5 Stelle, c’è Stefano Rodotà con la costituente per i beni comuni che il 4 maggio ha fatto tappa a L’Aquila per la prima assemblea. Il Pd, invece, non c'è: “un’assenza”, ha detto Maurizio Landini, “che parla da sola”. “Il tema è il…
Chiudi