Stampa questa pagina
Sabato, 02 Marzo 2019 16:33

Partito Democratico, il giorno delle primarie PD: guida al voto in Abruzzo

di 

E' il giorno delle primarie del Partito Democratico.

In circa 7mila tra seggi e gazebo di tutta Italia, dalle 8 alle 20, si voterà per la scelta del nuovo segretario: i candidati sono l'uscente Maurizio Martina, il governatore di Regione Lazio Nicola Zingaretti e Roberto Giachetti.

Sul sito del Pd appositamente allestito per le primarie (https://www.pdprimarie2019.it) basta inserire il proprio comune e il numero della sezione elettorale (che si trova sulla tessera elettorale) cliccando sul bottone "trova il tuo seggio" (sulla destra dello schermo); uscirà in automatico il seggio corrispondente dove recarsi a votare.

Quattro i seggi a L'Aquila:

  • sede PD, via Paganica n.3;
  • sede Ance al Torrione;
  • Paganica, centro civico alla Villa comunale;
  • Sassa, presso la sede della ex delegazione.

Possono votare senza registrazione tutti i cittadini (non soltanto gli iscritti al Pd) che "dichiarino di riconoscersi nella proposta politica del Pd, di sostenerlo alle elezioni e accettino di essere registrati nell'Albo pubblico degli elettori"; invece, i ragazzi tra i 16 e 18 anni, gli studenti e lavoratori fuorisede e gli immigrati comunitari ed extracomunitari regolari possono votare solo se si sono registrati sul sito https://www.pdprimarie2019.it (la scadenza per registrarsi era il 25 febbraio alle 12).

L'elettore deve portare con sé il documento d'identità e la tessera elettorale, che serve a verificare se il seggio è giusto. Il voto si esprime tracciando un unico segno su una delle liste di candidati. Votando il candidato segretario si vota automaticamente anche la lista a lui collegata con i delegati che entreranno in Assemblea nazionale (composta da 1000 membri). Per votare è richiesta una donazione di due euro.

Vince il candidato che avrà ottenuto il 50 per cento più uno dei componenti dell'assemblea nazionale, attraverso il meccanismo delle liste collegate. La proclamazione ufficiale a segretario avverrà durante la prima riunione dell'Assemblea nazionale, il 17 marzo prossimo. Se nessun candidato raggiungerà la maggioranza assoluta, si terrà un ballottaggio tra i due candidati più votati. Il ballottaggio viene votato dai soli delegati nel corso della stessa Assemblea; in questo caso diventa segretario il candidato che ha raggiunto il maggior numero di voti.

In Abruzzo, verranno eletti 18 componenti dell'assemblea nazionale tra i candidati nelle liste collegate agli aspiranti segretari: 5 in provincia di Chieti, 5 in provincia di Pescara, 4 in provincia dell'Aquila e 4 in provincia di Teramo. Le ripartizioni verranno calcolate sulle percentuali ottenute dai candidati segretari, scalando dai capilista in giù. 

Le liste di candidati in Abruzzo

Abruzzo per Martina 

  • Collegio Chieti: Febo Luigi, Del Bonifro Marianna, Serafini Roberto, Di Crescenzo Gianna, Marrone Mauro;
  • Collegio L’Aquila: Pezzopane Stefania, Cococcia Simone, Di Benedetto Valentina, Tuzi Giovanni;
  • Collegio Pescara: Fusilli Gianluca, Marchegiani Paola, Di Marco Antonio, Di Costanzo Romina, Giangiulio Daniele;
  • Collegio Teramo: Ruffini Fabrice, Bruscia Carmela, Tribuiani Paolo, Ulisse Nicoletta.

Piazza Grande con Zingaretti

  • Collegio Chieti: Catena Andrea, Borrelli Maria, Saveria Giangiacomo, Fabio Di Girolamo, Tina Salomone Nevio;
  • Collegio L’Aquila: Fina Michele, Panei Lorenza, Albano Stefano, Rosa Ilaria;
  • Collegio Pescara; Lolli Giovanni, Kechoud Leila, Tiberio V. Antonio, Vadini Lisa, Vecchiotti Andrea;
  • Collegio Teramo: Di Padova Stefania, Verrocchio Robert, Di Gregorio Francesca, Marchionni Oreste.

Sempre Avanti – Giachetti-Ascani

  • Collegio Chieti: Laccisaglia Angelo, Cinalli Federica. Radica Angelo, Calabria Lucia, Costantino Felice;
  • Collegio L’Aquila: Fiordì Antonella, Piccone Carlo, Di Gregorio Maria Donata;
  • Collegio Pescara: Presutti Marco, Di Giacomo Deborah, Ferri Gianluca, Chiara Misero, Colliva Giovanni;
  • Collegio Teramo: Bartolini Flavio, Ranalli Nadia, Medori Luigino, Russi Adalgisa.

"Votiamo Martina per costruire l'alternativa alla destra populista"

Stefania Pezzopane, a capo della lista che eleggerà i componenti della Assemblea Nazionale per Maurizio Martina, assieme al Coordinatore della mozione in Provincia dell'Aquila Fabrizio D'Alessandro ed ai giovani componenti della lista Simone Cococcia (studente lavoratore), Valentina Di Benedetto (avvocata), Giovanni Tuzi (imprenditore) rivolgono tutti insieme un appello al popolo delle primarie in Provincia dell'Aquila.

"Grazie a tutti per quello che ci avete dato finora, sostegno ed affetto disinteressato. Ora vi chiediamo un altro piccolo impegno, di partecipare ad una giornata storica e di svolta. La nostra festa della partecipazione aperta a tutti. Venite a votare nei numerosi seggi allestiti in Provincia. Vi chiediamo di votare per eleggere un segretario a tempo pieno che dedichi tutto il suo tempo a costruire un partito nei territori e una nuova forza nazionale. Maurizio Martina è il più giovane candidato, uomo dell'unità e dell'equilibrio. Lui saprà garantire impegno a tempo pieno, equilibrio, combattività. La manifestazione a Roma ed il lavoro di opposizione in Parlamento in questi mesi sono effetto del suo lavoro. Inoltre, il voto in Abruzzo ed in Sardegna hanno sancito l'inizio di una fase nuova. Con una alleanza seria e credibile di progressisti, civici, un Pd forte, il calo del M5S, si riapre un grande spazio per una alternativa alle forze populiste che oggi governano l'Italia. La nostra lista è partita da 0, tutti i dirigenti ed i rappresentanti istituzionali si sono collocati altrove, ma noi siamo andati avanti con serietà, costruendo rete e rapporti. Ora chiediamo a tutti di partecipare a questa grande giornata".

"Votare Zingaretti significa dare un contributo alla costruzione di un'alternativa a populismo e sovranismo"

"Il voto per Nicola Zingaretti è quello per un Partito Democratico protagonista nel quadro di un'alleanza e di un'apertura alle forze progressiste, popolari, civiche. Votare Nicola Zingaretti domenica alle primarie per la segreteria del Partito Democratico significa dare un contributo concreto alla costruzione di un'alternativa al sovranismo e al populismo": la dichiarazione è del segretario del Partito Democratico dell'Aquila e consigliere comunale Stefano Albano e del consigliere regionale nella passata legislatura Pierpaolo Pietrucci. Albano è il candidato aquilano nel listino collegato a Zingaretti e concorre per fare parte dell'Assemblea nazionale.

Ultima modifica il Sabato, 02 Marzo 2019 23:41

Articoli correlati (da tag)